Attualità

Il pasticcere Carlo Serafini di Noventa conquista Iginio Massari con il suo panettone

La rivisitazione del celebre dolce milanese è stata selezionata tra i 25 finalisti del Panettone Day. Sono stati in tutto 278 i pasticceri a partecipare al concorso

Carlo Serafini

Carlo Serafini del Panificio Serafini di Noventa di Piave è stato selezionato tra i 25 finalisti della prima tappa dell’autorevole concorso Panettone Day, giunto ormai all’ottava edizione e ideato dall’azienda Braims per promuovere il valore dell’artigianalità nel nostro paese e la cultura su un simbolo della pasticceria come il panettone.

Tra i 25 finalisti del Panettone Day

L'intraprendenza e bravura di Serafini sono state premiate: la sua interpretazione ha infatti conquistato il palato del maestro Iginio Massari durante la selezione in Cast Alimenti, aggiudicandosi un posto tra i 25 finalisti su oltre 278 panettoni in gara. Il panettiere veneziano ha visto così premiato il suo entusiasmo e la ricerca che accompagna il proprio lavoro, che lo condurranno alla sfida finale di settembre, nella Sala Mengoni del Ristorante Cracco di Milano.

«Il concorso Panettone Day - ha detto Massari - è un’iniziativa unica nel suo genere e quest’anno il suo significato assume un’importanza ancora maggiore grazie alla grande opportunità di visibilità che offre non solo ai vincitori, ma a tutti i 25 finalisti del concorso. Il periodo che l’Italia sta vivendo non è dei più felici, ma questo può rappresentare una sfida per intraprendere strade che non avremmo mai pensato di percorrere e innovare il nostro business per migliorarci, rispondendo alle nuove richieste della clientela».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pasticcere Carlo Serafini di Noventa conquista Iginio Massari con il suo panettone

VeneziaToday è in caricamento