Martedì, 21 Settembre 2021

Il corteo di barche e la pantegana: il video della prima domenica di Carnevale

Successo degli eventi che nel weekend hanno dato il via ai festeggiamenti, con la tradizionale sfilata in Canal Grande. Presenti 130 barche, 800 vogatori e migliaia di spettatori

Giornate di sole e clima primaverile sono state le carte vincenti della festa veneziana sull'acqua, primo appuntamento del Carnevale di Venezia, iniziata sabato sera con il doppio spettacolo “Tutta colpa della Luna” e conclusosi domenica con il corteo di 130 barche e 800 vogatori mascherati che, da Punta della Dogana, sono giunti in rio di Cannaregio.

Migliaia le persone assiepate sulle fondamenta e sugli imbarcaderi per salutare il passaggio del corteo mascherato. Turisti e veneziani non hanno voluto perdersi il primo appuntamento del Carnevale, e dopo aver salutato il passaggio delle barche a remi a San Marco e Rialto, si sono diretti tutti a Cannaregio per il gran finale: il countdown scandito dal palco per l'apertura della "pantegana", sulle note della Carmen, da cui sono volati centinaia palloncini colorati tra gli applausi del pubblico festante. Il tutto allietato dal buon cibo: 10mila cicheti offerti dai sessanta ristoratori dell'Aepe sulle rive del rio.

Alle 11, da Punta della Dogana, il classico alzaremi ha dato il via alla manifestazione che segue i ritmi della città d'acqua. A bordo delle imbarcazioni c'erano i vogatori di decine di associazioni remiere, non solo veneziane ma provenienti da tutta la regione. Tutti vestiti in maschera per accogliere l'arrivo del Carnevale, in abiti d'epoca e moderni, da quelli del Settecento a quelli un po' più futuristici fino ai personaggi tipici del Carnevale e quelli dei cartoni animati.

«La pantegana – ha spiegato il consigliere delegato alle Tradizioni del Comune di Venezia, Giovanni Giusto - è un simbolo, perché è l'ultima a mollare e a morire, anche quando la barca affonda: un qualche cosa di inossidabile, ed in fondo da imitare, anche tra i veneziani che amano la loro città, e non vogliono arrendersi. Veneziani che sono davvero tanti, e oggi lo hanno dimostrato con questa partecipazione da record». Per l'amministratore di Vela, Piero Rosa Salva, «il successo del weekend ha confermato la validità di questo format. La festa veneziana divisa in due momenti, lo spettacolo del sabato sera e il corteo acqueo domenicale sono ormai un appuntamento sempre più gradito dai numerosi residenti e turisti che ogni anno vi assistono».

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Il corteo di barche e la pantegana: il video della prima domenica di Carnevale

VeneziaToday è in caricamento