rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022

Casa Nazareth si apre ai piccoli: «Atmosfera domestica per i bambini con disagio familiare»

Festa oggi a Marghera alla nuova struttura dedicata ai piccoli dai 3 anni. Qui tra un gioco e un'attività i bimbi impareranno a superare piccoli o grandi ostacoli quotidiani

Inaugurata mercoledì la Casa Nazareth Amicizia a Marghera, la struttura verrà utilizzata come luogo di gioco e svago per i bambini residenti con problematiche particolari.


Palloncini, sorrisi e tanta voglia di aiutare gli altri. È festa alla Casa di Nazareth "Amicizia" di via Beccaria 71 a Marghera. Si tratta di una struttura "sorella" rispetto alle altre 4 attive nel territorio veneziano, 2 a Spinea e 2 a Chirignago. L'immobile, concesso in comodato d'uso dal Comune, sarà gestito dall'associazione "Volontari del Fanciullo" e si prenderà cura di bambini dai 3 anni, alle prese con difficoltà relazionali. Tra un gioco e un'attività i bimbi impareranno a superare piccoli o grandi ostacoli quotidiani. Alla partecipata e festosa cerimonia erano presenti la vicesindaco Luciana Colle e l'assessore alla Coesione Sociale Simone Venturini, oltre che le consigliere comunali Maika Canton e Lorenza Lavini.

Inaugurazione di Casa Nazareth

Dal basso verso l’alto

"Sono emozionato perché questo è il compimento di un lavoro di squadra - ha commentato Venturini -, abbiamo aiutato a crescere una realtà già bella. Questo è un esempio proficuo di sussidiarietà, perché noi vogliamo sostenere ciò che nasce dal basso e sale verso l'alto. Mettere insieme il volontariato con il sostegno delle istituzioni fa sì che nascano dei 'castelli di bellezza' come questo. Il progetto non è utile a Suor Licia o all'Ordine del Beato Caburlotto, ma è utile alla Città - ha continuato l'assessore -. Costituirà un sostegno ai Servizi sociali del Comune, perché questa casa è un nuovo fiore che arricchisce un mazzo sempre più grande. Bello, poi, vedere come questa struttura l'abbiano subito adottata altre realtà che si occupano di volontariato, come Roberto Tonissi e l'associazione Amici della laguna e del Porto”.

Suor Lucia

"Siamo pronti a continuare ad aprire queste realtà sul territorio - ha sottolineato la vicesindaco Colle - servono soprattutto per i bambini che hanno alle spalle delle problematicità; loro devono sentirsi uguali agli altri. Non c'è niente di peggio della discriminazione". Al taglio del nastro una sorridente e "combattiva" Suor Licia Farinelli, 84 anni a novembre, deus ex machina dell'associazione "Volontari del Fanciullo", Madre Francesca Lorenzet e la presidente dell'associazione Nadia Baldan. La nuova realtà è stata poi benedetta da don Marco De Rossi in rappresentanza del Patriarcato di Venezia.

Video popolari

Casa Nazareth si apre ai piccoli: «Atmosfera domestica per i bambini con disagio familiare»

VeneziaToday è in caricamento