A ottobre a Venezia il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni: le info utili

Dall’1 ottobre parte la seconda rilevazione: prevista la realizzazione di una fase di ricognizione preliminare sul territorio

Dall’1 ottobre parte la seconda rilevazione del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che da decennale è diventato annuale e da censuario a campionario. Tuttavia, la restituzione al Paese dei dati ottenuti sarà di tipo censuario, il che significa che le informazioni si riferiranno a tutta la popolazione. Il censimento permanente è quindi una grande occasione per il Paese in generale, ma anche per lo sviluppo della funzione statistica sul territorio in particolare.

Come funziona e chi viene coinvolto

Nell'ambito delle operazioni riguardanti il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che prende avvio nel mese di ottobre 2019, è prevista la realizzazione di una fase di ricognizione preliminare sul territorio. In questo periodo una ventina di rilevatori comunali, muniti di cartellino identificativo, passeranno in alcune aree della città per affiggere delle locandine su androni, cortili dei palazzi e abitazioni e lasciare, nelle cassette postali, una busta contenente una lettera ufficiale, firmata dal presidente dell'Istat. La lettera comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. Inoltre fornisce tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti e per fissare telefonicamente un appuntamento con il rilevatore che successivamente si recherà a casa della famiglia per compilare il questionario. Trattandosi di un censimento su base campionaria, non tutti gli edifici e non tutte le famiglie saranno coinvolti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento