menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un albero in ricordo di Jacopo Zanella e la mamma Mariella

Il papà Giorgio ha donato ai ragazzi dell’associazione e cooperativa “Ci siamo anche noi”del centro Airone l'auto attrezzata acquistata originariamente per il figlio, scomparso a gennaio a causa del Covid

C'è un nuovo albero nel giardino del Centro Airone: i ragazzi dell’associazione e cooperativa “Ci siamo anche noi” di Cavallino Treporti l'hanno piantato in ricordo di Jacopo Zanella. Il ragazzo, che faceva dell'associazione, è morto a 35 anni all'ospedale di Jesolo, a gennaio scorso, dopo aver contratto il Covid. A pochi giorni di distanza è scomparsa anche la mamma Mariella Lazzarini di 65 anni. 

Insieme ai ragazzi del Centro, compagni di una vita insieme, ieri c’erano papà Giorgio e alcuni membri storici dell’associazione e cooperativa. L’albero scelto per ricordare Jacopo è stato un cedro libanese, forte e immortale, proprio come il segno lasciato dal giovane nella vita di molti, tra amici, operatori e persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Il momento è stato propizio per ricordarne la vita e il coraggio del suo essere uomo. Per l’occasione i ragazzi hanno ringraziato di cuore Giorgio Zanella che ha donato all'associazione una sua auto attrezzata, acquistata originariamente per Jacopo. Un dono utile e prezioso per sopperire alle necessità di spostamento future. Nelle settimane scorse i ragazzi hanno progettato e ideato una frase con la quale abbellirlo e personalizzarlo. La scelta è ricaduta su uno slogan che riassumesse il sentire di tutti per Jacopo, la sua passione per i viaggi, per lo stare insieme e in compagnia: “Viaggiamo con Jacopo”. Segno concreto di come l’amore di Jacopo per il prossimo si continui a diffondere nella vita di ogni giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento