menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia

Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia

Il centro antiviolenza del Comune apre due nuovi sportelli a Cannaregio e al Lido

Le due sedi a Villa Groggia in centro storico e in via Sandro Gallo al Lido di Venezia

Il centro antiviolenza del comune di Venezia estende i propri servizi  con l’attivazione di due nuovi sportelli. Oltre alla sede principale di Mestre, infatti, dal mese di giugno saranno operative le due nuove sedi a Cannaregio (Villa Groggia) e al Lido di Venezia, in via Sandro Gallo (nella sede degli uffici comunali e dei servizi sociali).

«L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale nell’anno in cui ricorre il 25° anniversario dell’apertura del centro antiviolenza nel nostro Comune e in coincidenza di un momento di grande difficoltà per tutte le cittadine e i cittadini – commentano il vicesindaco Luciana Colle e l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini - L’ampliamento di questo importante servizio godrà anche di un apposito finanziamento della Regione Veneto».

Gli sportelli a Venezia opereranno in sinergia con il centro di viale Garibaldi a Mestre e saranno coordinati da due operatrici della cooperativa La Esse che lavoreranno in stretta connessione con le altre operatrici del centro dipendenti comunali (assistenti sociali ed educatrici), le consulenti legali e con lo Sportello Donne al Lavoro.

«La mobilità è una questione che spesso le donne che subiscono violenza vivono come critica, venendo controllate e limitate negli spostamenti: anche per questo riteniamo importante offrire due nuovi punti di accesso in città – aggiungono il vicesindaco Colle e l’assessore Venturini – Tutti i dati raccolti dai centri antiviolenza a livello nazionale evidenziano inoltre come l’emergenza Covid abbia amplificato situazioni di maltrattamento già presenti. Molte le attivazioni ricevute in questi mesi di lockdown anche dal nostro Centro, che è sempre rimasto attivo sia da remoto, sia in presenza nella sede di Mestre e nelle case rifugio».

Come prendere appuntamento

Si possono chiedere informazioni e prendere appuntamento contattando il numero 041 274 4222 (attivo con segreteria telefonica h 24), oppure scrivendo a sportelliantiviolenza@comune.venezia.it o centro.antiviolenza@comune.venezia.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento