menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo Stabile del Veneto ricorda Cesco Baseggio a 50 anni dalla scomparsa

Nel giorno del centenario del suo debutto, il 12 febbraio, il Teatro ricorda l’attore veneziano che ha fatto conoscere agli italiani Goldoni in tv

Il teatro Stabile del Veneto ha deciso di omaggiare un grande attore veneziano, Cesco Baseggio, a 50 anni dalla sua morte ma anche a 100 anni dal suo primo debutto sulla scena il 12 febbraio 1921. Cesco dedicò gran parte della sua carriera a Carlo Goldoni e al teatro veneto a cui deve molto del suo successo. Baseggio Francesco, in arte Cesco è lo spettacolo ideato da Bepi Morassi e Anna Bogo che il 12 febbraio verrà trasmesso gratuitamente sulla piattaforma digitale Backstage dello Stabile del Veneto e che resterà poi sempre disponibile on demand.

Dall’esordio come violinista al Teatro Rossini di Venezia nel 1913 all’apice della fama con gli sceneggiati RAI dei grandi testi del teatro veneto negli anni '60, fino al tramonto accompagnato dalle note di un'opera lirica tratta dal testo goldoniano che più ha segnato tutta la vita dell'attore, ovvero I rusteghi, la produzione Baseggio Francesco, in arte Cescosi presenta come una retrospettiva volta a svelare aspetti forse meno noti, ma sicuramente significativi della carriera del grande attore.  

Oltre a un'ampia rassegna di materiale documentario come foto, locandine, ritagli stampa e video, tra cui alcune delle sue più emozionanti commedie, il progetto, realizzato con la collaborazione del Museo di Casa Goldoni, vede la partecipazione di studiosi e docenti universitari Paolo Puppa, Piermario Vescovo e Giuseppe Barbanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento