rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Attualità

Abbronzatura, attenzione alle malattie della pelle

L'appello dell'Ulss 3, che invita a proteggersi dal sole cocente per evitare le forme gravi di Cheratosi attinica. Sabato scorso uno screening a Venezia ha rivelato quattro casi di tumore

Attenzione alle macchioline sulla pelle e all'esposizione eccessiva al sole. L'Ulss 3 ha comunicato i risultati di un'attività di screening effettuata sabato scorso, quando ha chiamato a raccolta un'ottantina di persone ultrasessantenni che presentavano delle chiazze sulla cute. È emerso che l'80% di loro è affetto da una forma più o meno seria di Cheratosi attinica, patologia della pelle che diventa più grave con l'esposizione prolungata e scorretta ai raggi solari. Quattro pazienti tra quelli controllati, infatti, hanno sviluppato un tumore.

«Questa patologia - chiarisce il primario di Dermatologia dell'ospedale dell'Angelo, Massimo Donini - si manifesta con una proliferazione delle cellule della pelle in senso displastico: queste cellule, cioè, hanno dei malfunzionamenti e possono giungere a sviluppare tumori. In particolare il carcinoma squamocellulare, che può portare anche a metastasi con una certa percentuale di mortalità». Appaiono come piccole chiazze ruvide, a volte con crosticine che si tende a staccare con le unghie. Nei casi più gravi, però, quello visibile è solo una parte del problema: potrebbero essercene 7 o 8 volte tante in incubazione.

È importante proteggersi dai rischi dei raggi solari. «La Cheratosi attinica - spiega ancora il dottor Donini - è determinata da una cronica esposizione solare, oltre che da aspetti genetici. Raccomandiamo l'uso di creme e di altri strumenti protettivi, ad esempio abbigliamento anti UV. Altrettanto importante è evitare l'esposizione al sole nelle ore centrali della giornata. Per chi sviluppa la patologia, poi, abbiamo un approccio terapeutico che prevede l'impiego di strumenti come la crioterapia, la fotodinamica, il laser, ma anche terapie farmacologiche». Sconsigliati anche i trattamenti estetici con lampade, che tendono a far progredire più velocemente l'evoluzione della Cheratosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbronzatura, attenzione alle malattie della pelle

VeneziaToday è in caricamento