Attualità Ca' Sabbioni

Ca' Sabbioni, terminato il nuovo tratto di ciclabile

Lungo 266 metri va a migliorare la mobilità green lungo la strada regionale 11. Costeggia via Padana collegando via della Stazione in località Ca’ Brentelle con via Venezia. L'investimento è di 510 mila euro

A Ca' Sabbioni inaugurato il nuovo tratto di ciclabile di 266 metri che va a migliorare la mobilità green lungo la strada regionale 11, costeggia via Padana collegando via della Stazione in località Ca’ Brentelle con via Venezia, appunto in località Ca' Sabbioni. L'investimento è di 510 mila euro. L’intervento si collega a est al percorso ciclabile realizzato di recente e prosegue a ovest, in direzione Padova, costeggiando il lato nord della strada regionale 11 senza ridurre la larghezza della sede attuale. 

Questa pista rientra in un più ampio intervento, diviso in lotti, che prevede un percorso ciclabile voluto per mettere in sicurezza il passaggio lungo la strada regionale 11, dalla rotatoria all’incrocio con la statale Romea fino a Ca' Sabbioni. «Il secondo stralcio - ha spiegato il presidente Marolo - prevede un quadro economico di 1 milione e 100 mila euro e, a lavoro utlimato, collegherà il tratto ora inaugurato con la fermata dell'autobus lungo via Padana. Un terzo stralcio, sempre a Ca' Sabbioni e in fase di progettazione, prevede un collegamento fino a via Colombara».

Il percoso realizzato a raso della strada, ha una larghezza media di 2,5 metri ed è diviso dalla viabilità stradale in alcuni tratti da separatori invalicabili, mentre in altri vede la realizzazione di un passaggio cilcopedonale alternativo. I lavori hanno interessato anche l'ammodernamento dell’impianto di illuminazione pubblica sulla strada (nel tratto tra via Padana compreso tra l’intersezione con via della Stazione e la curva Perale) e la realizzazione di un nuovo impianto con luci a led di ultima generazione lungo tutto il percorso ciclabile.

«Seguiremo in commissione passo dopo passo l'evoluzione di questa opera - ha detto Onisto - facendo periodicamente il punto della situazione. Intanto esprimo soddisfazione per questo primo tratto, messo in sicurezza con la collaborazione di Veneto Strade. Le sollecitazioni dei cittadini sono state importanti per comprendere le esigenze del territorio». «Una battaglia - ha detto infine il consigliere D'Anna -  che stiamo portando avanti dal 2005, ma l'obiettivo lo stiamo raggiungendo».

Ciclabille Ca' Sabbioni inaugurazione-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca' Sabbioni, terminato il nuovo tratto di ciclabile

VeneziaToday è in caricamento