Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Cinema a tre euro: le proiezioni dell'ultimo appuntamento di maggio

Dal film Dolor y gloria

Con martedì 28 maggio terminano gli appuntamenti del mese di maggio nei cinema di Venezia e Città metropolitana con la rassegna della Regione del Veneto.

Venezia

Due le proiezioni tra le quali scegliere questa settimana al Multisala Rossini di Venezia. Alle 17.15, 19.15 e 21.15 inizia “Stanlio e Ollio” (Biografico, USA, Gran Bretagna, 2018, 97’) di Jon S. Baird. Stan Laurel e Oliver Hardy, alias Stanlio e Ollio, i due comici più amati al mondo, partono per una tournée teatrale nell’Inghilterra del 1953. Finita l’epoca d’oro che li ha visti re della comicità, vanno incontro a un futuro incerto. Il tour si rivela un successo, ma Laurel e Hardy non riescono a staccarsi dall’ombra dei loro personaggi, e fantasmi da tempo sepolti, uniti alla delicata salute di Oliver, minacciano il loro sodalizio. I due, vicini al loro canto del cigno, riscopriranno l’importanza della loro amicizia. In alternativa, alle 17.30, 19.30 e 21.30 si può decidere per “Tutti pazzi a Tel Aviv” (Commedia - Lussemburgo, Francia, Belgio, Israele, 2018, 97’) di Sameh Zoabi. Salam, un affascinante trentenne palestinese che vive a Gerusalemme, fa l'assistente ai dialoghi per una notissima e seguitissima soap-opera, intitolata “Tel Aviv brucia” prodotta a Ramallah. Ogni giorno, per raggiugere gli studi televisivi, Salam deve passare attraverso un posto di blocco israeliano. Qui incontra il comandante incaricato del posto di blocco, Assi, la cui moglie è una fedelissima fan della soap opera. Per impressionare la moglie, Assi si fa coinvolgere nella stesura della storia della soap ambientata a Tel Aviv nel 1967.

Dante

Sulla terraferma, al Cinema Dante di Mestre troviamo, alle 16.00, 18.30 e 21.00, “Cafarnao - Caos e miracoli” (Drammatico, Libano USA 2018, 120’) di Nadine Labaki. Candidato agli Oscar e ai Golden Globe 2018 per il miglior film straniero e vincitore del Premio della Giuria a Cannes, il film è un’opera struggente ed emozionante. Al centro della vicenda Zain, un bambino coraggioso che decide di ribellarsi al suo destino, portando in tribunale i suoi stessi genitori.

Candiani

Due gli appuntamenti al Multisala IMG Candiani. Alle 16.45, 20.00 e 22.15 è il turno di “Dolor y Gloria” (Drammatico, Spagna 2019, 113’) di Pedro Almodóvar. Il film racconta una serie di ricongiungimenti di Salvador Mallo, un regista cinematografico oramai sul viale del tramonto e parla della creazione artistica, della difficoltà di separarla dalla propria vita e dalle passioni che le danno significato e speranza. Nel recupero del suo passato, Salvador sente l’urgente necessità di narrarlo, e in quel bisogno, trova anche la sua salvezza. Mentre, alle 16.45, 19.55 e 22.15 si proietta “Il professore e il pazzo” (Biografico, Irlanda 2019, 124’) di P.B. Shemran. Il film racconta la vera storia della creazione dell’Oxford English Dictionary, un progetto di compilazione tra i più ambiziosi della storia, un racconto che scava nella follia e nel genio di due uomini straordinari e ossessivi che hanno cambiato per sempre il corso della storia della letteratura.

Mestre

Al Multisala IMG Palazzo, infine, alle 17.15, 20.00 e 22.00 iniziano le proiezioni di “Attenti a quelle due” (Commedia, USA 2019, 94’) di Chris Addison. Remake al femminile del film “Due Figli Di...”, l’opera vede protagoniste due donne squattrinate provenienti da diverse estrazioni sociali. Le due sono pronte a spillare quanti più soldi possibili ad un ricco genio del settore tecnologico, vero bersaglio della loro truffa.

Mirano e Robegano

In provincia, anche il Cinema Teatro di Mirano punta alle 20.45 su “Stanlio e Ollio” (Biografico, USA, Gran Bretagna, 2018, 97’) di Jon S. Baird. Al Multisala Verdi di Cavarzere troviamo alle 21.00 “La douleur” (Drammatico - Francia, Belgio, Svizzera, 2017, 127’) di Emmanuel Finkiel, tratto dal romanzo autobiografico di Marguerite Duras, autrice de “L’amante” e “Hiroshima, mon amour”. Nella Francia del 1944 occupata dai nazisti, Marguerite, una giovane scrittrice di talento, è un attivo membro della Resistenza insieme a suo marito, Robert Antelme. Quando Robert viene deportato dalla Gestapo, Marguerite intraprende una lotta disperata per salvarlo. Instaura una pericolosa relazione con Rabier, uno dei collaboratori locali del Governo di Vichy, e rischia la vita pur di liberare Robert, facendo imprevedibili incontri in tutta Parigi, come in una sorta di gioco al gatto e al topo. Infine, la proposta per questa settimana del Cinema Oratorio di Robegano è alle 21.00 “Il ragazzo che diventerà Re” (Avventura, Fantasy - Gran Bretagna, 2019, 120) di Joe Cornish. Il piccolo Alex è solo uno studente di 12 anni quando scopre la mitica spada di Excalibur. Da quel momento la sua vita cambia per sempre: con la più potente spada nella storia nelle sue mani, Alex diventa il protagonista di un'epica avventura in compagnia dei suoi amici. Ma non è tutto così facile: il giovane gruppo di cavalieri sarà costretto a fare i conti con la terribile Morgana, decisa ad impossessarsi della spada e distruggere il mondo. Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema a tre euro: le proiezioni dell'ultimo appuntamento di maggio

VeneziaToday è in caricamento