Impianti e pompe idrauliche in caso di acqua alta a Pellestrina. Investimento da un milione

Rifacimento e sostituzione delle parti elettriche, elettromeccaniche, di valvole per consentire il corretto funzionamento dell’intero sistema fognario

Lavori idraulici a Pellestrina

In questi giorni si sono conclusi i lavori di collaudo degli impianti di rilancio e delle stazioni di sollevamento di Pellestrina a seguito degli importanti interventi di manutenzione eseguiti nel corso dell’estate, in modo di far funzionare il sistema fognario e le pompe idrauliche in caso di acqua alta.

Le opere 

Un investimento di 1 milione di euro per dare attuazione al rifacimento e alla sostituzione, dove necessario, delle parti elettriche, elettromeccaniche, di valvole e pompe idrauliche per consentire il corretto funzionamento dell’intero sistema fognario, come spiegato dal consigliere delegato alle Isole Alessandro Scarpa Marta. Con i lavori eseguiti da Insula sono state sostituite le vecchie pompe e tutta la componentistica in acciaio, le tubazioni, le valvole e l’impianto elettrico delle quattro stazioni di sollevamento delle quali tre ubicate a San Pietro in Volta e una a Pellestrina. In questi giorni si stanno anche completando le prime le opere di asfaltatura di alcuni tratti ammalorati della strada dei Murazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento