rotate-mobile
Attualità

Emergenza acqua alta, come contribuire: le info di Diocesi e Caritas veneziana

I canali di aiuto e contributo economico predisposti da Diocesi e Caritas veneziano con l’indicazione del codice BIC per i bonifici internazionali

In queste ore di emergenza stanno giungendo alla Diocesi di Venezia numerose richieste da parte di donatori che desiderano contribuire economicamente per i danni causati alle persone e alle chiese dall’eccezionale acqua alta del 12 e del 15 novembre.

La Diocesi di Venezia ringrazia di cuore quanti desiderano offrire un contributo umano e anche economico e indica due concrete possibilità:

  1. Contributi alla Caritas Veneziana per il sostegno a persone in grave difficoltà in conseguenza dell’acqua alta: IBAN IT65 D030 6909 6061 0000 0006 662, BIC BCITITMM specificando la causale “aiuto caritas acqua alta 2019”
  2. Contributi alla Diocesi per la pulizia, riapertura e restauro delle chiese e degli altri beni culturali danneggiati: IBAN IT 22 K061 7502 0010 0000 0098 380, BIC CRGEIRCC  specificando la causale “aiuto chiese acqua alta 2019”

Tutti i contributi ricevuti saranno pubblicati mensilmente sul sito www.patriarcatovenezia.it.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza acqua alta, come contribuire: le info di Diocesi e Caritas veneziana

VeneziaToday è in caricamento