rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità Chioggia

Spigliata e grintosa: Cesira spegne 104 candeline

In passato ha lavorato come cuoca. A farle gli auguri, anche l'assessore Luciano Frizziero

È nata a Chioggia il 17 febbraio del 1915, la più piccola di quattro fratelli: Cesira Frizziero ha festeggiato l'ambizioso traguardo dei 104 anni d'età. A farle un augurio speciale, anche l'assessore alle politiche sociali Luciano Frizziero, il personale dei servizi sociali e le operatrici della cooperativa di Assistenza Domiciliare della città clodiense. «È un privilegio consegnare un piccolo riconoscimento, una rosa e una pergamena alla signora Cesira – commenta Luciano Frizziero – le facciamo gli auguri a nome di tutta la città».

La signora Cesira, spigliata, dal carattere grintoso e dall'ampio sorriso, nel 1938 sposa un fotografo, ma rimane vedova otto anni dopo. Non riuscendo a portare avanti da sola il negozio, si trasferisce a Venezia dove lavora per vent'anni come cuoca. A seguito dell'alluvione, la signora Cesira torna a Chioggia dove conosce e sposa nel 1976 il secondo marito. Oggi, vedova, continua a vivere nella stessa calle in centro storico ed è seguita nei lavori domestici dalle operatrici del servizio di assistenza domiciliare del Comune di Chioggia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spigliata e grintosa: Cesira spegne 104 candeline

VeneziaToday è in caricamento