Dalle torri alle fattorie didattiche: ok al Piano degli interventi da 800 milioni di euro

Si tratta di investimenti privati che nei prossimi anni potrebbero caratterizzare laguna e terraferma. Ogni "pratica" sarà vagliata dal Consiglio: "Previsti 1.350 posti di lavoro"

Potenziali investimenti privati per 800 milioni di euro in grado di garantire, a regime, 1.350 posti di lavoro. Sono i due dati principali del Piano degli interventi approvato giovedì dalla giunta di Venezia, che "benedice" 110 proposte edilizie considerate prioritarie e per cui l'iter amministrativo procede con l'analisi in commissione e il futuro voto in Consiglio comunale: "Ma noi abbiamo intenzione di approvare tutte le 448 proposte pertinenti che abbiamo ricevuto dal territorio - ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro - chi non è stato inserito nell'elenco non è stato escluso. Ma devono esserci risorse vere, non fantasie. Tra i nostri criteri guida ci sono la salvaguardia del lavoro e il recupero in termini sociali, residenziali e di sicurezza della città".

"Percorso di ascolto della città"

Si tratta dello sviluppo di un percorso di ascolto del territorio iniziato due anni fa: a suonare la carica ci sono anche le isole della laguna, come Lido e Pellestrina per esempio: "Da lì ci sono arrivate 78 proposte a fronte delle 14 del centro storico - ha spiegato l'assessore all'Urbanistica, Massimiliano De Martin - anche a Sant'Erasmo e la Certosa sono state raccolte molte idee". A fare la parte del leone è comunque la terraferma: potrebbero sorgere nuove torri in zona stazione e in via Forte Marghera, a utilizzo residenziale. I progetti, però, sono ancora lontani dall'essere definitivi: "Nei casi richiesti interverranno gli altri Enti competenti, come la Soprintendenza - ha puntualizzato De Martin - invitiamo chi non è stato inserito nell'elenco di presentare ulteriore documentazione agli uffici comunali. In molti casi c'è semplicemente bisogno di un'analisi più approfondita". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Progetti dalle isole alla terraferma

Tra i progetti (587 quelli pervenuti in totale) che catalizzano l'attenzione c'è una possibile mini rivoluzione nella zona del retro Giudecca, con la sistemazione dell'area delle remiere e l'intenzione di Veritas di posizionare un tubo in pressione per il trasporto di rifiuti in deposito senza utilizzo di barche: "E' un futuro 'green' simile a quello che desideriamo per il Lido - ha aggiunto De Martin - si tratta di un'evoluzione della raccolta differenziata". Dal grande investimento al piccolo, c'è chi a Sant'Erasmo intende realizzare una fattoria didattica e chi, in terraferma, ha presentato un progetto di bar con annesso spazio per noleggio bici. Ci sono naturalmente anche grandi realtà immobiliari: in zona stazione il recupero di un edificio abbandonato potrebbe dare la possibilità di una nuova struttura adibitaa parcheggi in un'area "sensibile" da questo punto di vista o a Passo Campalto si potrebbe arrivare al "dunque" per l'annoso sviluppo di una darsena. Operazioni che, in totale, potrebbero garantire al Comune tra oneri primari, secondari e contributi per costi di costruzione, 23,7 milioni di euro: "E' così che facciamo ripartire la città", ha concluso il sindaco Brugnaro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento