menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La banda della polizia in concerto alla Misericordia

Concerto di Natale a Venezia mercoledì sera. Si festeggia il novantesimo anniversario dalla fondazione, presente il capo Gabrielli

La prestigiosa banda della polizia di Stato fa tappa a Venezia in occasione del 90° anniversario dalla sua fondazione: si svolge mercoledì 12 dicembre, nella Scuola Grande della Misericordia (ore 19), il concerto di Natale organizzato da Confindustria Venezia e Rovigo con il patrocinio della Camera di Commercio Venezia Rovigo. Presenti il capo della polizia pubblica sicurezza, il prefetto Franco Gabrielli, il questore Danilo Gagliardi, il sindaco Luigi Brugnaro e varie personalità del mondo dell’imprenditoria.

Il concerto

Apprezzata anche dal maestro Ennio Morricone, la banda si esibisce in musiche di Alfred Reed, Giacomo Puccini, Astor Piazzolla, Arturo Márquez, Salvatore Cardillo, John Lennon e Michele Novaro. Partecipano al concerto anche due artisti di grande fama, il soprano Federica Balucani e il tenore Francesco Grollo. Dirige il maestro Maurizio Billi che, insieme al vice direttore Roberto Granata, ha portato il complesso a svolgere una continua e intensa attività concertistica in Italia e nel mondo, celebrando con la musica i più importanti eventi dell’istituzione.

Una lunga storia

Passata dagli iniziali 70 elementi ai 103 attuali, tra strumenti a fiato, a percussione, pianoforte e chitarra, la banda ha collaborato con le più illustri realtà musicali nazionali come l’accademia nazionale di Santa Cecilia, il teatro dell’Opera di Roma, La Fenice di Venezia, il San Carlo di Napoli e il teatro Alla Scala di Milano. Sono numerosi i concerti nelle più belle piazze d’Italia, ma anche all'estero: in occasione del Columbus Day a New York presso l’Hammerstein Ballroom di Manhattan e a Washington presso l’Ambasciata italiana, a Gerusalemme, ad Essen, in Messico, a Malta e a Oslo.

I valori della polizia

Oltre ad essere stata diretta dal celebre direttore Antonio Pappano, la banda ha suonato con Mariella Devia, Katia Ricciarelli, Amii Stewart, Vincenzo La Scola, Cheryl Porter, Stefano Bollani, Leon Bates, Claudio Baglioni, Mario Biondi, Gianni Morandi, i Pooh e Renato Zero, artisti appartenenti al panorama della musica classica e leggera. Un traguardo importante per un organico musicale che dal 1928, anno in cui fu fondato a Roma con elementi provenienti dal Corpo delle guardie di pubblica sicurezza, ha mantenuto intatta la propria missione di veicolare attraverso la musica quelli che sono i valori della polizia di Stato: la legalità, il senso civico e la tutela della libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento