ConChioggiaSI: cresce il progetto Venice Sands per località balneari unite

Chioggia-Sottomarina e Isolaverde si uniscono a Bibione, Caorle, Jesolo ed Eraclea Mare per promuovere il turismo a livello internazionale

ConChioggiaSi: cresce il progetto Venice Sands

Venice Sands, l'unico esempio di unione di località balneari, nato poco più di un anno fa con l'adesione di Bibione, Caorle, Jesolo ed Eraclea Mare si espande grazie alla presenza di Chioggia-Sottomarina e Isolaverde. La richiesta, avanzata dal Consorzio di promozione turistica ConChioggiaSI, è stata, infatti, accolta rendendo ancora più forte il ruolo di Venice Sands nel suo progetto di promozione turistica soprattutto a livello internazionale. Il progetto mette insieme i consorzi di promozione turistica Bibione Live, Caorle e Venezia Orientale, JesoloVenice ed Eraclea attraverso il delegato comunale e per la prima volta, questi luoghi turistici della costa veneziana, con il partner privato Atvo, Azienda di Trasporti del Veneto Orientale, si uniscono per una promozione turistica congiunta. Questo fa sì che si possa prendere parte a progetti con partner istituzionali utilizzando un'unica immagine e un unico indirizzo per essere presenti alle fiere internazionali. 

Ottenuta l'approvazione del presidente della regione Veneto, Luca Zaia, in occasione della fiera internazionale del turismo di Bruxelles, Salon des Vacances, il progetto ha riscosso importanti risultati negli appuntamenti fieristici a cui ha preso parte con una grande affluenza di persone interessate e riconoscimenti ufficiali come il premio "Migliore stand dell'edizione 2018 del Tour Salon" presso la fiera di Poznan in Polonia. 

L'adesione del consorzio ConChioggiaSI è esempio della crescita del consenso al progetto auspicata dallo stesso Zaia.

 “Il nostro obiettivo – riferisce la presidente del Consorzio, Silvia Vianello – è quello di investire tutte le nostre energie sulla valorizzazione e promozione di questo antico territorio, delle sue straordinarie bellezze e della sua simpatica e solare gente, allargando la domanda turistica a nuovi flussi di mercato. A questo proposito, supportati dalle Assocazioni di categoria che fanno parte del Consorzio ConChioggiaSI (Ascom Confcommercio, Pro Loco, Cisa Camping, Gebis, Chioggia yacht Group, Segear), riteniamo di fondamentale importanza la nostra adesione al progetto Venice Sands auspicando il coinvolgimento anche di altre associazioni del nostro territorio. Si tratta di una progettualità strategica, che anche per noi rappresenta una importante opportunità, che vorrei fosse percepita, e per questo colta, anche da tutte le realtà del nostro territorio”.

“Abbiamo accolto con grande soddisfazione la richiesta di adesione del Consorzio ConChioggiaSI – è il commento congiunto dei rappresentanti di Bibione, Caorle, Eraclea e Jesolo – convinti sempre di più che quella dell’unione delle forze rappresenti un elemento vincente per promuovere il nostro
territorio e per presentarci compatti di fronte alle istituzioni. Il Veneto, la sua costa, è un territorio meraviglioso, con molte peculiarità ed eccellenze, che possono assumere un valore aggiunto se promosse con un unico progetto. L’adesione di Chioggia, Sottomarina e Isolaverde è la
dimostrazione di come stiamo lavorando bene e nella giusta direzione”.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento