Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Concorso infermieri, Cgil: «Mille domande e 60 assunzioni». Mobilitazione il 13 novembre

Il sindacato: «Troppo pochi per quello che serve al sistema sociosanitario. Non bastano neanche a coprire l’emergenza. Prenderli tutti, rafforzare Ulss, Ipab e residenze per anziani»

Residenze per anziani, archivio

«Sono 882 le ragazze e i ragazzi ammessi a partecipare al concorso per infermieri solo per l’Ulss 3; 192 per l’Ulss 4 Veneto orientale. Nella nostra provincia - dichiara Daniele Giordano segretario Fp Cgil - ci sono più di 1000 giovani pronti a lavorare nel sistema socio sanitario - ma - l’Ulss 3 ne assumerebbe 60, e l’Ulss 4 invece 10».

Per la Cgil, «troppo pochi per quello che serve al nostro sistema sociosanitario. Numeri così bassi di assunzioni non bastano neanche a coprire l’emergenza, altro che garantire i pensionamenti o il necessario potenziamento degli organici». Per la Funzione Pubblica, «serve assumerli tutti per rafforzare le Ulss e le residenze per anziani. Facciano sinergia Ulss, Ipab e residenze per anziani in modo da evitare lo svuotamento delle case di riposo. La Regione deve stanziare le risorse aggiuntive per dare adeguati riconoscimenti economici a tutti i lavoratori. Basta attendismi, serve rafforzare il nostro sistema socio sanitario». Le segreterie nazionali hanno indetto una giornata di mobilitazione per il 13 novembre davanti agli ospedali. «Noi faremo la nostra parte a Venezia - conclude Giordano - perché servono assunzioni subito. Dobbiamo dare un futuro al nostro sistema salute e ai giovani che se lo meritano».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso infermieri, Cgil: «Mille domande e 60 assunzioni». Mobilitazione il 13 novembre

VeneziaToday è in caricamento