Dopo quasi 20 anni il luogotenente Perricelli lascia la stazione di San Marco

Il comandante della stazione si è contraddistinto per il suo impegno e la sua dedizione

Il luogotenente Gianfranco Perricelli e il sindaco Luigi Brugnaro

Dopo quasi 20 anni di permanenza nella città lagunare, dei quali 16 al comando della stazione di Venezia San Marco, il luogotenente Gianfranco Perricelli lascia il servizio attivo per raggiungere il meritato congedo. Questa mattina a San Zaccaria si è svolta la cerimonia di commiato. 

Il comandante provinciale, Claudio Lunardo, ha ringraziato il luogotenente Perricelli per il delicato lavoro «svolto con impegno, estrema compostezza, professionalità e grande spirito di abnegazione, in un incarico fondamentale dell’Arma». Un riferimento imprescindibile per la cittadinanza e presidio indispensabile di legalità.

Successivamente, il luogotenente Perricelli è stato ricevuto anche dal sindaco Luigi Brugnaro il quale, nel sottolineare il rapporto di collaborazione con l’Arma, ha voluto esprimere, anche a nome di tutti i veneziani, profonda gratitudine «per il grande impegno, la costante dedizione e l’assoluta professionalità che lo hanno contraddistinto in questi anni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento