Consegna di pensioni a seguito: accordo Arma dei Carabinieri e Poste Italiane

L'intervento al fine di superare in sicurezza alcune difficoltà, o meglio impossibilità, di alcuni anziani a provvedere personalmente o tramite delega al prelievo della pensione

Nella mattinata odierna, i carabinieri di Mestre e il loro comandante hanno provveduto a consegnare a domicilio, direttamente nelle mani di una anziana signora 96enne, la pensione di anzianità relativa alle ultime due mensilità.

L'intervento

L’evento rientra nell’ambito della recente convenzione stipulata tra il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e Poste Italiane al fine di superare in sicurezza alcune difficoltà, o meglio impossibilità, di alcuni anziani a provvedere personalmente o tramite delega al prelievo della pensione, nella fase delicata che il Paese sta attraversando. Nello specifico, a livello locale, su attivazione proprio dell’anziana, impossibilitata a provvedere, i carabinieri della Stazione di Mestre si sono interfacciati con l’Ufficio Postale di Piazzale Donatori di Sangue, risultato essere competente e, dopo una verifica incrociata circa la sussistenza dei requisiti per effettuare la consegna del denaro, predisposte le previste documentazioni necessarie, hanno ritirato dalle mano della Direttrice la busta contenente il denaro poi consegnato direttamente nelle mani della signora presso la propria abitazione. La donna, evidentemente soddisfatta del servizio reso, ha ringraziato Comandante e militari.

Chi beneficia del servizio

L'Arma coglie l’occasione per ribadire che i requisiti previsti per poter usufruire del servizio, che rientra nelle attività di sostegno alla popolazione per Covid19, sono essere ultra75enni, che attualmente riscuotono la pensione in contanti, non titolari di libretto o c/c postale, che non abbiano già delegato altro soggetto alla riscossione e che non abbiano familiari conviventi o dimoranti nelle vicinanze della propria abitazione, in grado di garantire il prelievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento