La mappa del contagio sviluppata dall'Ulss 3

Così l'azienda sanitaria analizza e impiega i dati sulla diffusione del Covid-19 nel territorio

L’Ulss 3 sta impiegando un sistema informatico che "traccia" le persone positive al Covid-19 e i loro contatti, utile per individuare possibili cluster e per agevolare gli interventi del servizio di igiene pubblica che interagisce con chi si trova in isolamento domiciliare. Le informazioni sono rappresentate su mappe geografiche, con la possibilità di approfondire l’analisi fino ad un livello di dettaglio equivalente a quello dello stradario.

Mappa e statistiche

Questo strumento di analisi e visualizzazione è impiegato sia per la rappresentazione dei valori assoluti, nelle loro serie storiche, sia dei tassi di prevalenza per 10mila residenti, con la possibilità dunque di esplorare il grado di distribuzione territoriale del fenomeno con analisi comparative. Il sistema inoltre visualizza, mediante grafici a linee e a barre, le serie storiche dei casi, con distinzione del numero dei positivi, dei ricoverati, dei pazienti posti in terapia intensiva, dei deceduti e dei guariti. La base-dati è arricchita anche dalle informazioni riguardanti il numero dei tamponi effettuati, per cui è consultabile la serie storica in termini di data di effettuazione e refertazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contrasto alla diffusione

«La realizzazione di questo strumento gestionale - ha spiegato il direttore dell'Ulss, Giuseppe Dal Ben - conferma il coinvolgimento di tutti i settori, anche quelli amministrativi e del controllo di gestione, nell'azione di contrasto alla diffusione del contagio. Agli operatori sanitari, in prima linea, nel servizio sanitario danno il loro prezioso contributo anche i tecnici e gli specialisti informatici e statistici. A tutti, impegnati da settimane senza soluzione di continuità, va il ringraziamento per l'impegno profuso e le competenze dimostrate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento