Attualità

Covid, a Jesolo medici e infermieri ospiti nelle strutture ricettive

Il progetto per sostenere gli operatori sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus

«Ospitalità solidale del personale sanitario impiegato nell’emergenza sanitaria legata al Covid-19». È il progetto promosso dall’Associazione Jesolana Albergatori per attivare un servizio di accoglienza nelle strutture ricettive di medici, infermieri e operatori socio-sanitari che in questi mesi stanno fronteggiando l’emergenza sanitaria al covid-hospital di Jesolo.

L’iniziativa accoglie la richiesta dell’Azienda Ulss4 Veneto Orientale impegnata nella ricerca di alloggi per ridurre gli spostamenti del personale, proveniente soprattutto dal portogruarese, che nelle ultime settimane ha rafforzato l’organico in servizio presso l’Ospedale di Jesolo. Il progetto ha individuato spazi per l’accoglienza di 20 operatori fino alla fine di gennaio 2021, con la possibilità di estendere l’ospitalità per il perdurare della fase di emergenza. All’impegno di Aja si è affiancato anche il Comune di Jesolo che ha sposato il progetto e si impegnerà a rimborsare le spese vive che le strutture, in larga parte appositamente aperte, sosterranno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, a Jesolo medici e infermieri ospiti nelle strutture ricettive

VeneziaToday è in caricamento