menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Didattica a distanza nelle scuole: 30 tablet nel plesso Leopardi di Mestre

La consegna nell'ambito di un progetto nazionale a sostegno della didattica a distanza

Nella mattinata di oggi, giovedì 11 febbraio, nel plesso "Leopardi" dell'istituto comprensivo "Viale San Marco" di Mestre, sono stati consegnati 30 tablet donati da Autostrade per l'Italia (Aspi) in collaborazione con il ministero dell'Istruzione, nell'ambito di un progetto nazionale a sostegno della didattica a distanza.

Didattica a distanza

All'inziativa era presente in rappresentanza dell'amministrazione comunale l'assessore all'Istruzione Laura Besio, intervenuta insieme alla dirigente scolastica Cristina Stocco e a Roberto Pastore, rappresentante dei lavoratori del Tronco Aspi di Udine. Presente una piccola delegazione di alunni, insegnanti e rappresentanti del Consiglio d'istituto. Si tratta, come spiegato da Aspi, di una iniziativa che vuole dare un concreto supporto al mondo della scuola e vede 18 istituti beneficiari su tutto il territorio italiano con la consegna di device, alcune Lim e Smart Tv.

«Oggi - ha dichiarato Besio - sono stata testimone di una bella pagina di solidarietà, grazie all’iniziativa messa in piedi da Aspi di concerto con il Miur. Questa donazione denota sicuramente un’attenzione particolare alla scuola, che in questo momento è molto importante in quanto si tratta di un mondo tra i più colpiti dall’emergenza». «Un gesto - ha proseguito l'assessore - che mette in luce l’importanza della cooperazione tra tutti i livelli della società e, nel caso specifico, la responsabilità verso le nuove generazioni. Come vedete, ragazzi, - ha aggiunto rivolgendosi agli alunni - fare rete e fare squadra premia sempre».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento