Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ingegnere Dino Poggiali alla guida dei vigili del fuoco di Venezia | VIDEO

La presentazione del nuovo comandante, che subentra all'ingegnere Giovanni Di Iorio, è avvenuta questa mattina alla sede di Mestre

 

L’ingegnere Dino Poggiali subentra a Giovanni di Iorio nella guida dei vigili del fuoco di Venezia. Precedentemente comandante a Rimini, Pesaro, Ancona e Macerata, si è presentato questa mattina alla stampa presso la sede del corpo civile a Mestre.

«È con un certo orgoglio che ricopro questa carica a Venezia - racconta Poggiali - che risulta essere una delle sedi più importanti d’Italia e che vanta un’elevata presenza sul territorio».

Entrato nel corpo nazionale dei vigili del fuoco 34 anni fa, Poggiali dichiara di voler mettere la propria esperienza al servizio della città lagunare per rendere sempre più efficace l’operatività del corpo sul territorio: «Appena insediato ho ottenuto un incontro con il sindaco Brugnaro che mi ha assicurato la continua evoluzione della rete idrica cittadina. Il Comune sta lavorando affinché le risorse idriche siano sufficienti a coprire l’intera area del territorio, anche al Lido e a Pellestrina».

Numerosi sono i progetti in corso, primo fra i tanti la tempestiva attivazione di sistemi di pompaggio e di drenaggio delle acque in caso di grossi eventi alluvionali: «L’esperienza dell’acqua alta dello scorso novembre ha dimostrato la necessità di avere a disposizione i moduli di pompaggio dell’acqua ad alta capacità. Ci siamo già dotati di questa strumentazione, che è necessaria a limitare i danni generati da fenomeni di alta marea. Stiamo inoltre implementando i moduli d’intervento USAR, per poter intervenire in maniera più tempestiva ed efficace in caso ricerca di persone travolte dalle macerie».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento