menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Righi di Chioggia

L'istituto Righi di Chioggia

Le scuole del Veneziano si rifanno il look, pronti 2 milioni di euro di investimenti

Progetti di ristrutturazione ed efficientamento approvati dalla Città metropolitana

Due milioni di euro: questa la cifra che verrà investita in interventi di manutenzione ed adeguamento di alcuni complessi scolastici del Veneziano. I progetti, approvati dalla Città metropolitana, interessano nello specifico il liceo XXV Aprile di Portogruaro, l'istituto Mattei di Fossalta di Piave, gli istituti Musatti e Lazzari di Dolo, il liceo artistico Guggheneim di Mestre, l'istituto Righi di Chioggia e l'istituto Cini Venier di Venezia. Il finanziamento (1 milione e 980mila euro) è ricavato dall'avanzo di bilancio dell'amministrazione 2017.

Gli interventi

A beneficiare dell'investimento maggiore saranno gli istituti Lazzari e Musatti di Dolo, 720mila euro per interventi di efficientamento energetico. Previsti invece 400mila euro per la rimozione ed il rifacimento delle coperture dell'istituto Righi di Chioggia, mentre 300mila serviranno per adeguare alle norme di sicurezza e di prevenzione incendi il il liceo XXV aprile di Portogruaro. Duecentodiecimila euro saranno poi investiti per rifere l'impianto termico dell’ex Istituto Mozzoni (succursale del liceo artistico Guggenheim di Mestre), 200mila per il consolidamento statico e strutturale del mattei di Fossalta di Piave, mentre 150 saranno destinati all'efficientamento energetico del Cini-Venier di Venezia.

«Nuove risorse per le scuole»

«Questi due milioni di euro vanno a beneficio di istituti scolastici della provincia di Venezia e in gestione alla Città metropolitana nei quali è emersa la necessità di interventi di manutenzione e adeguamento strutturale - commenta Saverio Centenaro, consigliere delegato metropolitano - L’edilizia scolastica è uno dei capitoli di spesa sempre in cima ai pensieri di questa amministrazione, un capitolo per il quale si cercano sempre nuove risorse da investire per garantire a studenti, insegnanti e personale Ata di frequentare quotidianamente strutture sicure e confortevoli».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento