Più di 3 milioni e mezzo di passeggeri hanno volato da e per Venezia con easyJet nel 2019

I dati relativi all'ultimo anno finanziario sono stati presentati questa mattina al 9 Bistrot di Mestre. La crescita rispetto all'anno scorso si attesta sul 10%

Una foto della conferenza

Quasi 3 milioni e mezzo di passeggeri trasportati da e per Venezia. Questo il dato con cui si chiude l'anno finanziario 2019 di easyJet, in crescita del 10% rispetto ai dodici mesi precedenti. Dal 1998, anno di inizio delle operazioni del vettore al Marco Polo di Tessera, sono stati oltre 23 i milioni di passeggeri che si sono serviti dei voli offerti dalla compagnia. Il rendiconto e i piani di espansione per il 2020 sono stati presentati questa mattina a Mestre, presso il 9 Bistrot, alla presenza del country manager per l'Italia Lorenzo Lagorio e dell'assessore regionale al Turismo Federico Caner.

Passeggeri in costante crescita da Venezia

Nel corso del 2019 i passeggeri in partenza dall'aeroporto di Venezia hanno potuto godere di un pacchetto di 47 destinazioni differenti, in 14 Paesi. Un ventaglio cresciuto del 32% rispetto al 2017. Il vettore è stato il più scelto, nella fattispecie, per volare da Venezia verso le destinazioni italiane, con 800mila posti venduti su 7 rotte domestiche: Napoli, Catania, Bari, Olbia, Cagliari, Brindisi e Alghero.

Nuove rotte e voli a impatto zero

In ottica di espansione, per la tagione invernale 2019/2020 sono state lanciate 4 nuove rotte: Hurghada e Marsa Alam sul Mar Rosso, Marrakech in Marocco e Aqaba-Perta in Giordania, raggiungibile solo da Tessera e Milano Malpensa. I collegamenti verso Egitto e Marocco saranno estesi anche alla stagione estiva. «Venezia rappresenta da sempre un mercato strategico per easyJet. - ha commentato Lagorio - Proprio qui è cominciata la nostra avventura italiana con un volo diretto a Londra Stansted. Dal 19 novembre scorso siamo diventati la prima grande compagnia aerea al mondo a volare a impatto zero di CO2, compensando tutte le emissioni di anidride carbonica prodotte dal carburante».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro è stata anche l'occasione per fare il punto sulla collaborazione tra easyJet, Save e la provincia di Belluno, nell'ottica di promuovere le Dolomiti. «Le Dolomiti - ha spiegato Caner - sono una meta tradizionale del turismo mondiale che negli ultimi anni si sta ancora di più affermando nelle scelte nazionali e straniere. Ma è destinata a consolidarsi sempre di più negli anni a venire, grazie alla propulsione che sarà determinata dai campionati mondiali di sci del 2021 a Cortina e le Olimpiadi invernali 2026. Da tutto il mondo, migliaia di persone raggiungeranno le località alpine atterrando in un aeroporto veneto. Abbiamo accolto con grande attenzione, quindi, la collaborazione che si è instaurata tra EasyJet, il Gruppo Save e la provincia di Belluno per una ulteriore e articolata promozione turistica delle nostre montagne. Sono stati i primi a operare in questa direzione, ora come Regione siamo aperti a ogni altra proposta di valorizzazione del nostro territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento