menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ecco come sarà la piazzola di atterraggio

Ecco come sarà la piazzola di atterraggio

Emergenze, l'isola di Pellestrina sarà dotata di una elisuperficie

Progetto definitivo approvato dal consiglio comunale. Tutti i costi saranno a carico dell'Ulss 3

Il progetto definitivo è stato approvato in consiglio comunale e dall'Ulss 3: l'isola di Pellestrina sarà presto dotata di una nuova area di atterraggio e decollo per elicotteri di soccorso, indispensabile in caso di primaria emergenza. 

L'elisuperficie

L'elisuperficie sorgerà nelle vicinanze dei "murazzi", in località 'La Mara', dove sono previsti la predisposizione di una piattaforma circolare di 36 metri soprelevata rispetto al suolo di circa 1,5 metri ed alcuni altri interventi funzionali alla fruizione dell’area, che sorgerà al confine del sito dell’ex depuratore Veritas.

Contratto di 30 anni

Con la firma del provvedimento, l'assemblea di Ca' Farsetti ha inoltre stabilito che la durata del contratto di superficie sarà di 30 anni e tutti gli oneri derivanti saranno a carico delll'Ulss 3 Serenissima. Sarà l'azienda stessa a sostenere a realizzare la superficie, adeguando, sempre a proprio carico, anche le aree limitrofe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento