Eracleonte da Gela si unisce alla "Stagione sul sofà" dello Stabile del Veneto

Marcello Troisi, ideatore del personaggio, leggerà per il pubblico la sua poesia sulla pandemia spopolata sul web

Marcello Troisi, ideatore del personaggio di Eracleonte da Gela e autore della poesia sulla pandemia spopolata sui social, salirà sul palcoscenico digitale del Teatro Stabile del Veneto per leggere la sua ormai popolare opera al pubblico di Una Stagione sul Sofà. Il perito informatico palermitano appassionato di storia ha, infatti, accolto l'invito del presidente dello Stabile del Veneto, Giampiero Beltotto, di leggere la poesia che ha generato la simpatica gaffe con il presidente del Veneto Luca Zaia e di comporre nuovi versi per il teatro veneto.

Venerdì 24 aprile, verrà inserito nel palinsesto di intrattenimento digitale, il video messaggio realizzato dallo stesso Troisi in cui  legge la poesia e spiega al pubblico da dove nasce l’idea di scriverla e attribuirla a un autore inventato. Il pubblico potrà, inoltre, interagire con domande e curiosità rivolte all'autore scrivendo all'indirizzo mail comunicazione@teatrostabileveneto.it.

«Una gaffe degna di essere raccontata, figlia di questo tempo e del momento che stiamo vivendo - commenta Giampiero Beltotto - L’equivoco e la burla sono alla base della commedia dell’arte, elementi che fanno sorridere lo spettatore e allo stesso tempo riflettere. La poesia di Eracleonte mi aveva commosso e mi commuove, e come me credo sia arrivata al cuori di altri italiani, segno che la bufala era bufala per un pezzettino, il pezzettino che riguardava l’autore. Per questo siamo felici di poter accogliere Marcello Troisi nel palinsesto digitale dello Stabile del Veneto, siamo sicuri che col suo racconto farà divertire e riflettere il nostro pubblico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento