Successo per le saette da 750mila volt della "Fabbrica della scienza": mostra aperta fino al 31 maggio

Registrati 56mila visitatori e 620 scolaresche all'esposizione didattica di Jesolo. Novità anche per il Tropicarium Park, riconosciuto come giardino zoologico dal ministero

Fulmini e saette artificiali che scaricano tutta la loro potenza nell'aria seguendo l'armonia della musica. È l'attrazione che ha emozionato di più in questi tre mesi e mezzo di apertura de “La Fabbrica della Scienza”, mostra che resta visitabile tutti i giorni fino alla chiusura, il 31 maggio, nella sede di via Aquileia 123 al Lido di Jesolo. Ad affascinare i “fulmini musicali”, per potenza paragonabili a quelli veri, prodotti da una bobina da 75mila volt realizzata sul brevetto dell'inventore Nikola Tesla che un secolo fa per primo mostrò al mondo le potenzialità del trasformatore risonante ad alta tensione in grado perfino di generare musica con l'attraversamento del flusso elettrico nell'aria.

Mostra di successo

«Gli alunni delle scolaresche sono meravigliati di fronte a questo spettacolo - commenta l'organizzatrice, Monica Montellato, che gestisce anche il dirimpettaio Tropicarium Park -. Uno show incredibile a cui si assiste a distanza di sicurezza, annullando i rischi grazie ad una gabbia metallica che isola i visitatori. Fra le oltre 100 esperienze scientifiche offerte dalla mostra attraggono molto anche il robot open source Inmoov e la Casa Sottosopra». Molto apprezzati pure i laboratori organizzati da Pleiadi srl. In tutto La Fabbrica della Scienza ha registrato più di 56mila visitatori, tra cui tanti jesolani, attirando un target variegato: dagli over 65 ai bambini delle scuole materne. Sul fronte didattico, in particolare, l'evento ha totalizzato oltre 620 comitive scolastiche che hanno prenotato la visita per circa 15.800 fra studenti e insegnanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tropicarium Park

Da sabato 20 aprile al Palazzo del Turismo è aperta anche la stagione del Tropicarium Park. Con tante novità: ad esempio nuovi cuccioli di pinguino e nuove specie di squali, come il colorato squalo zebra. La struttura ha ottenuto un importante riconoscimento: «Nel 2018 - conclude Montellato - Tropicarium Park ha ricevuto la licenza ufficiale di giardino zoologico dal ministero dell’Ambiente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento