menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Giunta stanzia contributi da 2.500 a 7mila euro per sostenere sagre, fiere tradizionali e feste in città

Il contributo servirà anche a sostenere le spese dei volontari o collaboratori che si stanno impegnando per realizzare eventi in città che non siano finalizzate a scopi di lucro

La Giunta comunale ha approvato la delibera con la quale si stabiliscono degli indirizzi per la predisposizione e pubblicazione di un avviso pubblico rivolto ai soggetti organizzatori di sagre, fiere tradizionali e feste locali nel territorio comunale attraverso il quale poter ottenere un contributo a sostegno delle spese direttamente correlate all’acquisto di stoviglie e posate biodegradabili, all’adozione di misure necessarie per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in merito alla “safety and security", e quelle per prevenire e contenere il COVID-19.

Il contributo

Il contributo servirà anche a sostenere le spese dei volontari o collaboratori che si stanno impegnando per realizzare eventi in città che non siano finalizzate a scopi di lucro. Nello specifico, secondo quanto stabilito dalla Giunta, l'importo del contributo sarà pari al 50% dei costi sostenuti e dichiarati ammissibili per un valore massimo di:

  • 2.500 euro per manifestazioni con durata fino a due giorni
  • 5.000 euro per manifestazioni dai tre ai cinque compresi
  • 7.000 euro per manifestazioni con durata superiore a cinque giorni. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento