Attualità

Fondo per la non autosufficienza: tre milioni di euro al Veneto orientale

La giunta regionale approva il riparto del fondo, che sale a quota 30 milioni

La giunta regionale ha approvato il riparto del fondo per la non autosufficienza per il 2018, riconoscendo all'Usl 4 un incremento di 3 milioni di euro, oltre alla quota parte di adeguamento conseguente all’incorporazione di Cavallino Treporti in questa Azienda sanitaria dal 1 gennaio 2018. Il Fondo complessivo a disposizione dell’Ulss4 per la non autosufficienza sale dunque, complessivamente, a circa 30.752mila  euro. Il testo ora andrà all’esame della quinta commissione consiliare. «Un risultato storico - dice il direttore generale dell'azienda sanitaria Carlo Bramezza – per i sindaci che in questi anni hanno seguito questa evoluzione e soprattutto per le persone non autosufficienti del Veneto orientale».

Nella sua costituzione iniziale, il Fondo faceva riferimento alla disponibilità di posti letto nelle strutture per persone non autosufficienti, e nel Veneto Orientale la presenza di circa 500 posti letto nelle case di riposo risultava penalizzante. Negli ultimi anni però, sotto la guida del dg Bramezza, la disponibilità di posti letto è via via aumentata sino ad arrivare allo stato attuale, con le ultime strutture che stanno partendo, a circa 1.200 posti letto.  «Le risorse aggiuntive riguardano le diverse linee di intervento – osserva il direttore dei servizi sociali Mauro Filippi - ad iniziare dagli anziani non autosufficienti, ossia la realtà numericamente più importante in questo ambito territoriale; altre linee di intervento riguardano realtà altrettanto importanti, come il sostegno alla domiciliarità che risulta fondamentale in presenza di una rete familiare di riferimento; come l’area della disabilità dove sarà possibile proseguire e consolidare il percorso avviato con i centri diurni e le comunità; inoltre potremo proseguire percorsi e progettualità alternative ed innovative fortemente volute dalla Regione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo per la non autosufficienza: tre milioni di euro al Veneto orientale

VeneziaToday è in caricamento