Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

Le immagini sono state pubblicate nei giorni scorsi dalla pagina "Luoghi abbandonati", ideata da quattro amici (Andrea, Marco, Monica e Stefano) con la passione per la fotografia. Scrivono: «Questa fabbrica di refrattari è enorme, tanto che non siamo riusciti a girarla tutta. Era di proprietà della famiglia G., che chiuse a marzo 2008, lasciando a casa 180 lavoratori, dichiarando il fallimento nel 2012, dopo che la procura aprì un'inchiesta sulle attività di G. nel settore rifiuti. Ma proprio in questi giorni ci è arrivata voce che dovrebbero iniziare dei lavori per ripulire l'ex Sirma dai veleni, e che è stato nel frattempo sigillato un capannone contenente un vecchio forno con scarti di produzione pieni di amianto e rottami di ferro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'album completo è visibile a questo link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un nuovo mini focolaio di coronavirus in una casa di riposo di Mestre: anziano all'ospedale

  • Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Il turismo in Veneto sta andando male, dice Federalberghi

  • Scoperto un traffico di ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi in strada

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento