rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità

A Forte Marghera gli studenti scelgono università e lavoro

Primo giorno di "Fuori di Banco", giunto alla quindicesima edizione, al Padiglione 30 del Forte. Boom di presenze dalle scuole superiori della città metropolitana

È entrata nel vivo oggi a Forte Marghera la quindicesima edizione di Fuori di Banco, il salone dell’offerta formativa promosso dalla città metropolitana di Venezia in collaborazione con l'ufficio scolastico regionale per il Veneto. Fin dal primo mattino molto affollati gli stand dedicati agli studenti delle scuole superiori, allestito all'interno del Padiglione 30, che assieme alle loro scuole hanno scelto di far visita al Salone per confermare o decidere la loro università o il lavoro del futuro. Al termine della prima giornata, le presenze sono state circa 1.500.

Fino a sabato, e poi dal 5 al 7 ottobre per gli studenti delle scuole medie inferiori, saranno sei giorni di apertura, con l’obiettivo di dare un aiuto concreto agli studenti e alle loro famiglie, offrendo una guida competente e qualificata all’orientamento nella scelta del loro futuro di studio e di lavoro.

«È partito sotto i migliori auspici il salone che la città metropolitana propone ormai da 14 anni ai giovani del territorio - ha commentato Maika Canton, consigliera metropolitana -. Crediamo tantissimo in questo evento che prova a dare un quadro completo ai ragazzi in quella che è una scelta fondamentale per il loro domani. Quello universitario è un mondo nuovo che li metterà di fronte a nuove sfide e difficoltà, quindi è importante che capiscano in modo sereno e meno complesso possibile quale sia la scelta migliore da fare per il loro percorso di studio accademico».

La prossima settimana, come detto, Fuori di Banco sarà dedicato agli studenti in uscita dalla terza media per scoprire l’ampio panorama dell’offerta formativa superiore del territorio metropolitano e i servizi per l’orientamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Forte Marghera gli studenti scelgono università e lavoro

VeneziaToday è in caricamento