menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marghera, nuovo attacco di ladri e vandali nella stessa sede colpita l’altra notte

Il presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin, spiega: «Resta insufficiente la protezione di attività preziose»

Nuovo colpo, nella notte, nella scuola “D. e F. Stefani” di Marghera, già teatro la notte di Pasqua dei furti e del raid contro la società di basket GIANTS.

Il problema

Il presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin, spiega: «Questa volta è toccato a "Save the children", presente nel plesso da alcuni anni. La modalità è la stessa dei furti delle ore precedenti. Nella più parte dei casi, poi, il sistema d’allarme è del tutto assente ed è del tutto probabile che, prossimamente, siano tali strutture - municipio, sede civica, servizi, biblioteca ecc. - bersaglio dei ladri. Ciò accade, ripetiamo, da quando il Comune ha sottratto alle Municipalità la possibilità di stipulare contratti anche in questo campo, contratti che prima prevedevano l’allarme diretto a centrali di pronto intervento. Un sistema, l’attuale e inadeguato, da cambiare al più presto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento