Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La galleria d'arte che resiste e continua ad esporre nel centro storico veneziano | VIDEO

La Galleria Ravagnan, situata in Piazza San Marco, è stata inaugurata nel 1967 da Luciano Ravagnan e oggi viene gestita dai figli Chiara e Carlo.

 

Un luogo di Venezia che resiste, nonostante tutto, a diffondere arte e bellezza: la Galleria Ravagnan, situata in pieno centro storico, è stata inaugurata nel 1967 da Luciano Ravagnan e oggi viene gestita dai figli Chiara e Carlo, i quali hanno aperto nel 2018 un’ulteriore sede della struttura a Dorsoduro.

È proprio Chiara a raccontarci come sta attraversando questo particolare momento storico: «Attualmente la situazione non è felice: avevamo in programma eventi ed esposizioni artistiche ma è stato tutto annullato». 

Un periodo di difficoltà che, inevitabilmente, si ripercuote anche sulla condizione del centro storico veneziano, proprio dove si affaccia la galleria di Chiara: «Piazza San Marco ad oggi appare vuota e desolata. L'appello che rivolgo alle istituzioni è di aiutare i centri storici a risollevarsi. Noi cittadini abbiamo intenzione di non cedere ma necessitiamo anche di supporti e di sostegni concreti. Nessuna città può vantare una piazza come la nostra e, a maggior ragione, le istituzioni dovrebbero sostenerla di più». 

Anche i commercianti dell'Associazione Piazza San Marco, riunitisi ieri per lanciare il loro grido d’allarme, insistono sulla gravità del momento: «Tutti i caffè storici della piazza sono chiusi, almeno fino ai primi di dicembre - hanno spiegato - e quindici attività commerciali hanno già abbassato le serrande».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento