menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cimitero ebraico del Lido

Cimitero ebraico del Lido

Giornata europea della cultura ebraica, gli eventi veneziani

Partita la 20. edizione al ghetto vecchio. In programma la visita al cimitero del Lido e l’apertura gratuita fino alle 18.30 del museo ebraico e delle sinagoghe Levantina, Tedesca e Canton

Iniziata anche a Venezia domenica mattina la giornata europea della cultura ebraica, giunta alla ventesima edizione, nata come proposta di condivisione e di amicizia tra culture, e dedicata quest'anno al tema “Sogni. Una scala verso il cielo”. L’assessore al Turismo Paola Mar in rappresentanza delle istituzioni nella sala Montefiori del ghetto di Venezia.

Il sogno

L'appuntamento, introdotto dal presidente della comunità ebraica di Venezia Paolo Gnignati ha proposto un approfondimento sull'argomento “Un sogno non interpretato è una lettera non aperta”, con un dialogo, introdotto da Enrico Levis, tra Rav Roberto Della Rocca e lo psicanalista Luigi Boccanegra. «Il tema al centro dell’attenzione promette di declinare e raccontare molte facce dell’ebraismo - ha detto Mar - , a partire dai libri sacri con il sogno di Giacobbe, al concetto di sogno come speranza per il futuro».

Programma

Nel corso della giornata, in collaborazione con il museo ebraico e CoopCulture, numerose iniziative: dalla visita all’antico cimitero del Lido, a cura di Aldo Izzo, all’apertura gratuita fino alle 18.30 del museo ebraico e delle sinagoghe Levantina, Tedesca e Canton. Alle 15.30 visita guidata alla mostra palms di Edmund de Waal, alle 17 visita al giardino segreto della Scola Spagnola “Qualcuno ha sognato un giardino”, mentre alle 19 concerto Jewish Experience nel campo del ghetto novo di Gabriele Coen e Francesco Poeti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento