Rientro di cervelli: dal Canada al San Camillo, giovane neurologo torna al Lido

Giovanni Pellegrino torna a lavorare nella struttura lidense dopo un periodo da ricercatore all'estero

Si concretizza l'impegno dell'ospedale IRCCS San Camillo del Lido di Venezia per riportare in Italia i cervelli italiani emigrati all’estero. Da pochi giorni è, infatti, tornato a lavorare nella struttura lidense, a distanza di alcuni anni dalla prima esperienza, Giovanni Pellegrino, 37 anni, giovane neurologo impegnato negli ultimi anni in Canada come ricercatore.

È solo l’ultimo di una serie di “cervelli” richiamati in Italia dall’eccellenza dell’istituto lidense, tra questi Marco Marino, ricercatore che collabora tra il San Camillo e l'università di Leuven (Belgio) e Giulio Ferrazzi, che ha preso servizio dal mese scorso al San Camillo come ricercatore e coordinatore del laboratorio di Neuroimmagini e che arriva dal King's College (Londra) e lo stesso Dante Mantini, direttore scientifico del San Camillo, che è professore anche a Leuven, (Belgio).

«Siamo orgogliosi – afferma Mario Bassano, amministratore delegato della San Camillo srl – che molti ricercatori, autori di livello, vogliano lavorare per noi. E’ segnale del prestigio internazionale del nostro istituto di ricerca». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pellegrino è un neurologo e ricercatore che si occuperà in particolare di usare la combinazione di varie tecniche di neuroimmagini e stimolazione non invasiva per studiare il funzionamento cerebrale e migliorare la neuroriabilitazione del paziente, in particolare nei casi di ictus e epilessia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento