menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: gondolieri sub, archivio

Foto: gondolieri sub, archivio

Nuova immersione per liberare la laguna dai rifiuti domenica: gondolieri in azione

Dopo i tre interventi eseguiti tra rio dei Santi Apostoli e rio di San Girolamo si replica. Recuperati centinaia di chili di rifiuti tra pneumatici, antenne, bidet e perfino un motore di barca

Domenica i gondolieri sub tornano a ripulire le acque dei canali di Venezia. Dopo i tre interventi eseguiti tra rio dei Santi Apostoli e rio di San Girolamo, che hanno permesso ai sommozzatori di recuperare centinaia di chili di rifiuti tra pneumatici, antenne, bidet e perfino un motore marino da 25 cavalli, si replicherà l'esperienza in rio della Madonna dell'Orto.

Stop al transito

Interdetta per questo la circolazione di imbarcazioni a remi e a motore dalle 8 alle 14. Per garantire la viabilità sono escluse dal divieto le aree immediatamente corrispondenti alle intersezioni con i rii dei Zecchini e dei Trasti, in modo che le imbarcazioni possano effettuare eventuali svolte da e per l'altra parte del rio della Madonna dell'Orto, in direzione campo Sant'Alvise e fondamenta dei Riformati. Il divieto, inoltre, sarà operativo salvo esigenze di servizio dei mezzi Veritas, e comunque l'interdizione al traffico dovrà iniziare dopo che il servizio di raccolta rifiuti urbani sarà concluso.

La sperimentazione

Il progetto dei "gondolieri sub", che ha natura sperimentale e che ha avuto una vasta eco positiva in città, è frutto di una convenzione stipulata tra la direzione progetti strategici, ambientali e politiche internazionali e di sviluppo del Comune di Venezia e l'Associazione Gondolieri di Venezia. Il materiale raccolto verrà consegnato a Veritas che si occuperà di asportarlo e smaltirlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento