rotate-mobile
Attualità

Premiati i due gondolieri che hanno salvato un uomo dall'annegamento

Si era lanciato in Canal Grande dal vaporetto e i due gondolieri erano riusciti a tirarlo a bordo quando stava per perdere i sensi a causa dell'ipotermia

Sono stati ricevuti questa mattina a Ca' Farsetti, ringraziati e premiati con un gagliardetto, dall'assessore comunale alle attività produttive, Sebastiano Costalonga e dal consigliere delegato alla tutela della tradizioni, Giovanni Giusto, i due gondolieri che hanno salvato nei giorni scorsi dall'annegamento un giovane che si era lanciato in Canal Grande a Venezia, nei pressi di Ca' Foscari, da un vaporetto.

Riccardo Caenazzo e Alvise Nardin “Lupetto” hanno raggiunto il ragazzo col loro barchino, issandolo quasi a forza a bordo visto che l'uomo, che stava per perdere i sensi per l'ipotermia, aveva fino a quel momento rifiutato qualsiasi tipo di aiuto. All'incontro ha partecipato anche il consigliere comunale Aldo Reato, per molti anni presidente dell'Associazione Gondolieri di Venezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premiati i due gondolieri che hanno salvato un uomo dall'annegamento

VeneziaToday è in caricamento