rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hazuna torna con "Demone": la nuova canzone è già record con 100mila ascolti su TikTok | VIDEO

Il videoclip, ideato ed editato dalla stessa Hazuna e registrato da Tommaso Scabello, è stato girato in una location d'eccezione: il salone di Villa Baglioni a Massanzago affrescato da Giambattista Tiepolo

La cantautrice Hazuna torna sulla scena musicale con Demone, un brano scritto completamente in italiano che ha già registrato più di 100mila ascolti su TikTok. «Parla dell’importanza di saper rifiutare persone e situazioni tossiche, allontanando quindi ciò che apparentemente sembra buono ma che, in realtà, cela qualcosa di marcio» spiega la cantante, anche compositrice, arrangiatrice e produttrice del brano.

La nuova canzone segna un punto di svolta nella carriera dell'artista scorzetana, solitamente abituata a comporre testi in inglese: «È stato un cambiamento di punto di vista – racconta –. Mi sono resa conto che, negli anni, il mio modo di scrivere è mutato e quindi ho voluto evolvere anch'io uscendo dalla mia zona di comfort. Sono contenta di averlo fatto, anche perché stavo cercando di costruire un dialogo più diretto tra me e chi mi ascolta: dai feedback che sto ricevendo mi rendo conto di esserci riuscita».

«Sontuosi poemi e cliché nascondono solo il controluce di un demone a cui non do più ascolto»

Il videoclip – visibile da ieri su YouTube – è stato girato in una location d'eccezione, il bellissimo salone di Villa Baglioni a Massanzago (PD) affrescato da Giambattista Tiepolo. Così, tra le immortali figure del mito di Fetonte e del Trionfo di Aurora realizzate dall'artista veneziano tra il 1719 e il 1720, scorrono le immagini del video di Demone, in un suggestivo contrasto tra le celestiali raffigurazioni affrescate e il demoniaco protagonista della canzone. «La nostra regione è piena d’arte e volevo mostrare un importante luogo del mio territorio. Mi piaceva inoltre l’idea di poter collaborare con uno spazio intriso di cultura proprio durante un periodo in cui i musei e tutto il settore artistico faticava a ripartire – il videoclip, spiega infatti Hazuna, è stato ideato quasi un anno fa –. Sono davvero grata del supporto che mi ha offerto il Comune di Massanzago e ci tengo a rivolgere un particolare ringraziamento al sindaco Stefano Scattolin e al responsabile dell’ufficio cultura Marco Perin». 

Demone può essere ascoltato su tutti gli store digitali.

Chi è Hazuna

Dietro alla pseudonimo di "Hazuna" si nasconde Arianna, cantautrice e produttrice indipendente di Scorzè che, nel corso degli anni, è diventata un vero e proprio fenomeno social. Le sue canzoni – interamente pensate, composte, prodotte e mixate da lei – sono state visualizzate da milioni di persone, ottenendo sin da subito una grande popolarità sul web.

L'artista studia musica e si esibisce fin dalla tenera età. Di grande importanza, per il suo percorso, sono stati un workshop a Londra e l'incontro con il produttore veneto Karati.

Demone è il suo ultimo singolo. 

hazuna 2-2

Sullo stesso argomento

Video popolari

Hazuna torna con "Demone": la nuova canzone è già record con 100mila ascolti su TikTok | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento