Honey Ale di B2O, un debutto da oro

L’ultima nata del birrificio della Brussa, una birra al miele di barena, si è aggiudicata il primo posto nella propria categoria al Best Italian Beer. Un premio che accende i riflettori su questo prodotto già prima dell’uscita sul mercato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Debutto di successo per la nuova Honey Ale del birrificio artigianale B2O: l’ultima nata del birrificio della Brussa (Caorle) si è infatti aggiudicata il Luppolo d’Oro per la sua categoria al Best Italian Beer, premio promosso da FederBirra e patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura. Una birra che parla del territorio, anche al di là del cereale coltivato in loco da B2O: nota caratterizzante è infatti l’utilizzo di miele di barena, tipicità del litorale veneto e presidio Slow Food, fornito dall’azienda jesolana Pierobon Luciano. Un prodotto in cui il birraio Gianluca Feruglio e il suo staff hanno creduto sin dai primi assaggi: «Abbiamo inviato le bottiglie al concorso ancor prima di commercializzarla – racconta –, e devo dire che ha ottenuto l’accoglienza che speravo. Fare una birra al miele è una bella sfida, soprattutto per quanto riguarda il trovare il giusto equilibrio affinché la componente dolce non risulti stucchevole: ed è stato infatti soprattutto su questo che mi sono concentrato, valorizzando anche le componenti balsamiche e amarognole del miele stesso». La Honey Ale sarà ora disponibile anche in birrificio e nei locali selezionati, forte dell’interesse già manifestato sia dal pubblico che dagli operatori di settore dopo la notizia del premio. Il Best Italian Beer ha poi riservato altre due soddisfazioni a B2O: il Luppolo d’Argento alla blanche Terra (già premiata con 4 stelle ai Beer Awards di Londra), e l’Etichetta d’Argento per il packaging sempre alla stessa birra. Una notizia che arriva peraltro nel periodo giusto, dato che proprio la stagione invernale è quella in cui arrivano a maturazione le arance: nella fattispecie quelle biologiche dell'azienda siciliana La Collina delle Arance, di cui B2O utilizza le scorse per aromatizzare la Terra e la polpa per le marmellate. Le produzioni di B2O si confermano quindi come capaci di imporsi sul panorama nazionale: al Best Italian Beer avevano infatti già fatto parlare di sé la Weizen Jam Session, Luppolo d’Oro nel 2015; la Irish Red Ale Brussa, Luppolo d’Oro nel 2016, così come la Stout Renera; e la Pilsner Gabi, Luppolo d’Argento sempre nel 2016. Info: www.birrificiob2o.com info@birrificiob2o.it Tel 04211765670"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento