rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La canzone dei Rolling Carpets che incoraggia i veneziani a ripartire | VIDEO

Il video di "Hope", registrato durante la quarantena, è stato condiviso dalle pagine social del Comune di Venezia e del presidente del Veneto Luca Zaia

«Speranza, ricordati di noi!» cantano i Rolling Carpets, rockband mestrina che, durante il periodo di quarantena, ha registrato una canzone dedicata ai veneziani - e, più in generale, agli italiani - per incoraggiarli a ripartire, a rialzarsi.

«Hope è un pezzo che parla principalmente di speranza e ci sembrava adeguato proporlo al pubblico proprio durante questo difficile momento storico - spiega il frontman Francesco Bresin - il brano esisteva già ma abbiamo deciso di diffonderlo con un arrangiamento homemade».

Il video, pubblicato su Youtube e condiviso dalle pagine social del Comune di Venezia e del presidente del Veneto Luca Zaia, vede Francesco come cantante e chitarrista e suo padre Luca Bresin come percussionista. Nella base sonora, inoltre, compare il contributo di Ilario Fogli al basso e dello stesso Francesco al pianoforte.

La canzone sarà contenuta nel prossimo album dei Rolling Carpets e, per l’occasione, verrà proposta con un arrangiamento diverso e più energico.

«Abbiamo vissuto la quarantena in modo intenso - conclude Francesco - lavorando moltissimo al prossimo album e rimanendo sempre in contatto, anche se a distanza.  Grazie ai sistemi di comunicazione istantanea, ad esempio, il batterista Christian Bruni, che collaborerà con noi nel prossimo disco, ha potuto registrare connettendosi dall’Ungheria».

Video popolari

La canzone dei Rolling Carpets che incoraggia i veneziani a ripartire | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento