menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxì di Oriago, il Comune chiede il rinvio della chiusura. Sindacati non invitati al tavolo

Accanto all'amministrazione mirese quella veneziana a chiedere all'azienda di posticipare a fine anno la chiusura del punto vendita di via Lomellina, a Oriago

Si è svolto mercoledì mattina l'incontro programmato tra l'amministrazione comunale di Mira e la proprietà del supermercato Maxì di Oriago, dopo la notizia della cessazione dell'attività, decisa dall'azienda per la fine di giugno. Al tavolo anche l'amministrazione veneziana, rappresentata dal consigliere del Comune di Venezia con delega al Lavoro, Paolino d'Anna. Unanime la richiesta all'azienda: rinviare la chiusura del negozio di via Lomellina a fine anno. Assenti le sigle Filcams Cgil e Uiltucs che non sono state ufficialmente invitate.

Proroga e stato di crisi

L'amministrazione ha parlato di coinvolgimento della Regione nel superamento dello stato di crisi. "Abbiamo portato al tavolo - afferma il sindaco Marco Dori, presente all'incontro insieme all'assessore al commercio Vanna Baldan - le 475 firme raccolte tra i cittadini che chiedono di mantenere aperto il punto vendita. Si tratta di un luogo di servizio alla cittadinanza che crea aggregazione sociale, non vogliamo lasciare nulla di intentato nel momento in cui i cittadini dimostrano attaccamento a questo punto di riferimento nel territorio. Ci siamo resi disponibili anche a mediare eventuali manifestazioni di interesse da parte di aziende intenzionate al subentro. Per fare questo però serve più tempo: abbiamo chiesto almeno fino a dicembre 2018".

Posti di lavoro

"Pur non potendo entrare nel merito della gestione manageriale del punto vendita - aggiunge Baldan - auspico che si trovi una soluzione che tuteli i posti di lavoro, come ad esempio verificando la possibilità di ricollocare i dipendenti all'interno di altre aziende del gruppo. L'amministrazione comunale si sta comunque già attivando in azioni di sviluppo occupazionale nell'ambito del distretto del Commercio nel quale la frazione di Oriago ricade. Chiediamo di essere puntualmente informati sulla situazione occupazionale dei nostri cittadini". E' previsto a breve un altro incontro con la proprietà dell'azienda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento