menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infiorata di mezzo: Noale non rinuncia alle sue tradizioni

Domenica 14 giugno i volontari della Pro Loco e delle contrade saranno all’opera per realizzare un piccolo quadro floreale sul sagrato della chiesa

Ci sarà anche quest'anno il tradizionale appuntamento con l'infiorata di Noale. Domenica 14 giugno la Pro Loco e le contrade del comune daranno il via a una versione ridotta della ricorrenza intitolata "infiorata di mezzo" dove i volontari realizzeranno un piccolo quadro floreale sul sagrato della chiesa.

«Ovviamente le restrizioni e le difficoltà organizzative dovute al lungo lockdown non ci consentono di realizzare l’evento come siamo soliti fare. Ma la tradizione – assicura il presidente Enrico Scotton – sarà mantenuta, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale e della parrocchia». 

La decisione è stata presa nei giorni scorsi, valutate tutte le possibili opzioni, compreso l’annullamento (che sarebbe seguito a quello già deciso per Noale in Fiore e per il Palio cittadino). Il gruppo Infiorata, composto dai volontari della Pro Loco e delle contrade, si è messo al lavoro per studiare un bozzetto che sarà realizzato per essere visibile sul sagrato della chiesa dei Ss. Felice e Fortunato.

Da sabato 6 giugno, nelle ore serali, sulla torre dell’orologio verrà proiettato un video con alcune immagini significative delle infiorate del passato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento