Attualità

#Insiemeavoi: l'idea di una studentessa mestrina per rilanciare le imprese locali

Una campagna social a sostegno di negozi, bar e attività commerciali della propria città

#Insiemeavoi è una campagna social nata dall'idea di una studentessa mestrina per sostenere e promuovere tra i giovanissimi i consumi nei negozi e piccole imprese della propria città. Il direttore di Confesercenti Metropolitana di Venezia e Rovigo, Maurizio Franceschi ha sottolineato il suo sostegno per l'iniziativa rilancianola nei canali social dell'associazione. 

«La particolarità di questa campagna di sensibilizzazione è che è nata spontaneamente da ragazzi appena maggiorenni e fino ai trent'anni, che normalmente sono più attratti dai luoghi della Grande Distribuzione e dall'acquisto on-line e che, guardando invece le loro città vuote e deserte durante il lockdown, hanno potuto toccare con mano la forza vitale delle piccole attività di vicinato. Ci fa estremamente piacere dunque, dare il nostro pieno appoggio a questa iniziativa, che dimostra come i cosiddetti millenials abbiano un senso di comunità e di attenzione per i negozi locali e per il servizio che essi possono offrire, come del resto è appena stato dimostrato da quelle attività commerciali che hanno potuto tenere aperto in questo lungo periodo di emergenza».

#Insiemeavoi, nasce da un'idea della mestrina Marta De Vivo, studentessa all'ultimo anno del Liceo Europeo di Treviso, appassionata di economia, politica e con uno spiccato senso civico, che ha lanciato la campagna dal suo profilo Instagram  trovando subito entusiamo e condivisione. 

Per aderire a #Insiemeavoi basta una foto nel negozio in città o del prodotto acquistato, taggando Marta ForFew e mettendo l'hashtag della campagna, che è veicolata anche nella pagina Facebook di Confesercenti Venezia Rovigo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#Insiemeavoi: l'idea di una studentessa mestrina per rilanciare le imprese locali

VeneziaToday è in caricamento