menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Insieme per la Collezione Peggy Guggenheim”: prosegue fino a giugno la raccolta fondi a favore del museo

La campagna di raccolta fondi del museo a Ca' Venier dei Leoni, avviata lo scorso luglio del 2020, continua ancora per qualche mese

La raccolta fondi a favore della Collezione Peggy Guggenheim avviata dal museo veneziano lo scorso luglio 2020 proseguirà fino a giugno. Sono state tante le persone che hanno risposto all'appello e dato il loro contributo per dare una continuità alle attività del museo anche durante il lockdown. Alla luce dei risultati raggiunti, e in previsione dei prossimi mesi che saranno decisivi sia per l’andamento della pandemia che per un auspicato ritorno a una nuova normalità del mondo della cultura, la campagna “Insieme per la Collezione Peggy Guggenheim” non si ferma, e prosegue fino al 13 giugno per sostenere la programmazione degli eventi del museo, fa sì che le numerose attività possano continuare. Non solo, la campagna va anche a sostegno di tutti i progetti di conservazione e restauro delle opere collezionate dalla mecenate americana: preservare e conservare il patrimonio artistico del museo permette infatti di trasmettere alle future generazioni la ricchezza piena di una eredità da cui trarre ispirazione per un futuro creativo fondato sulla reciproca comprensione e rispetto.

Quando è stato possibile, Palazzo Venier dei Leoni ha riaperto le porte ai visitatori e lo staff ha continuato a ideare, con entusiasmo e passione, nuovi programmi dedicati al pubblico: dai corsi online di storia dell’arte, al progetto SuperaMenti. Pratiche artistiche per un nuovo presenteper gli under 25, dalle visite virtuali a mostre nazionali e internazionali, a incontri e approfondimenti con curatori, studiosi, esperti di conservazione e restauro.

«Abbiamo portato avanti con tenacia la campagna a sostegno della Collezione Peggy Guggenheim - afferma la direttrice Karole P. B. Vail - Siamo stati felici di aver potuto riaccogliere il pubblico a Palazzo Venier dei Leoni quando ci è stato possibile riaprire, e ci ha riempiti di speranza vedere, a museo chiuso, quante persone hanno partecipato entusiaste alle nostre tante iniziative digitali. Tutto questo è stato reso possibile anche grazie alla somma raggiunta, e ringraziamo chi ha creduto e sostenuto questa raccolta fondi. Ma non dobbiamo fermarci».

Inoltre, a sostegno dalla campagna di raccolta fondi l’artista di fama internazionale Anish Kapoor ha realizzato Blood and Earth, enigmatica fotoincisione su carta da matrice polimerica in edizione limitata, che è stata donata dall’artista stesso a chi ha contribuito alla campagna con una cifra pari o superiore a 5.000 euro. Su cento copie realizzate, ne rimangono venticinque disponibili per chi volesse donare a sostegno della Collezione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ulss 3, la metà degli over 50 ha già aderito alla vaccinazione

  • Meteo

    Piogge in arrivo nel Veneziano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento