I treni Italo avanzano in laguna e in Veneto: più corse, promozioni e legami con le imprese

Inaugurato il roadshow estivo, incontri con le agenzie di viaggio. Attiva l'offerta carnet che permette di viaggiare con sconti del 60%. Trenta collegamenti al giorno con il Veneto

Per la prima volta il roadshow di Italo si ferma a Venezia, capoluogo di un territorio in cui Ntv, società che gestisce la flotta di treni ad alta velocità, ha investito parecchio negli ultimi tempi: per citare l'ultima mossa, dal 1° maggio i treni di Italo corrono lungo la Torino - Milano - Venezia, con 14 collegamenti al giorno. Questi, sommati ai 16 sulla Roma - Venezia, portano a 30 il totale dei collegamenti di Italo con il Veneto. Numeri più che raddoppiati rispetto all'anno scorso.

Roma e Milano più vicine

Qualche esempio: dalla Capitale, con il primo treno in partenza alle 6:15, è possibile raggiungere Venezia entro le 10 della mattina. Sempre in mattinata ci sono poi treni in partenza alle 8:15, alle 9:15 ed alle 11:15 che consentono di arrivare nel capoluogo veneto in poco più di 3 ore e mezza. Per chi da Roma vuole rientrare in serata, l’ultimo treno in partenza alle 18:15 arriva a Santa Lucia alle 22:00. Anche per i passeggeri veneti che vogliono raggiungere Bologna, Firenze o Roma c’è scelta: primo treno in partenza alle 8:00 ed ultimo alle 19:00. Sulla tratta ovest-est, da Milano il primo treno è alle 6:34 e permette di raggiungere il Veneto prima delle 9 di mattina; l’ultimo, alle 18:37, termina la corsa a Venezia poco dopo le 21. Chi invece fa il tragitto inverso può arrivare a Milano prima delle 8:30 (partendo alle 6:01) mentre l’ultimo treno permette di giungere nel capoluogo lombardo prima delle 22:30, con meno di 2 ore e mezza di viaggio.

Sconti fino al 60%

In occasione del debutto sulla nuova tratta Italo ha studiato offerte ad hoc come quelle dei carnet. Per chi si sposta spesso fra due città, la soluzione da 10 viaggi è scontata del 60%. Alcuni esempi: si può viaggiare fra Milano e Venezia a 15,60 euro a viaggio, tra Torino e Venezia a 19,56 euro a viaggio e tra Verona e Venezia a 7,96 euro a tratta.

Partnership con le agenzie

Altro obiettivo è quello di instaurare partnership con le piccole e medie imprese venete: “L’attenzione al territorio è al centro della nostra strategia - dichiara Fabrizio Bona, chief commercial officer - Da inizio anno abbiamo intrapreso un percorso che ci consentirà di aumentare del 300% i collegamenti. Siamo convinti che il Veneto possa crescere ancora molto e noi vogliamo fare la nostra parte per contribuire a questo sviluppo, creando collaborazioni con imprese locali e facilitando gli spostamenti”. La strategia punta sul legame con le agenzie di viaggio, che sono state gli interlocutori di questo roadshow. "Premiamo chi ci segue e lavora bene con noi con commissioni che possono arrivare fino al 20%", ricorda il direttore vendite Marco De Angelis.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Torna su
VeneziaToday è in caricamento