Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità Via del Vaso

Via ai lavori sulla viabilità della zona sud di Dolo

Tutta l'area si appresta a «cambiare volto» con un doppio intervento: il primo è il completamento del collegamento ciclopedonale con Sambruson

Iniziano, a Dolo, i lavori per rendere la zona sud del comune più a misura di ciclisti, pedoni e residenti. Sono due gli interventi attivati dall'amministrazione: il primo è la realizzazione del secondo stralcio della ciclopedonale, che partirà da via Monache e si snoderà lungo via Guardiana per confluire in via del Vaso, a pochi metri dalla passerella ciclopedonale sul ponte. I lavori (per l'importo a base d'asta, soggetto a ribassi, di 390mila euro) sono già in fase di assegnazione. Alla fine, tra qualche mese, il centro di Sambruson (con il doppio accesso dai plessi scolastici e dall'incrocio tra via Brusaura e via Argine Sinistro) sarà direttamente collegato, in sicurezza, con quello di Dolo.

Il secondo intervento riguarda la parte ovest dell'area sud, quella che da via del Vaso si estende in direzione Paluello. In questo caso saranno rivisti i sensi di marcia, l'organizzazione dei parcheggi e verranno riqualificati i marciapiedi e gli elementi di arredo urbano. Per entrambe le zone è compreso uno studio del traffico.

Per il sindaco Alberto Polo e l'assessore ai Lavori pubblici Giorgia Maschera, «la realizzazione del secondo stralcio della ciclabile Dolo Sambruson è molto più che il naturale completamento di un'infrastruttura strategica: stiamo ridisegnando l'intera Dolo Sud che, da troppo tempo, chiede a gran voce di essere liberata dal traffico e di poter contare su condizioni di maggiore sicurezza, in particolar modo per i più piccoli che frequentano i parchi pubblici e le tante aree verdi, e di decoro urbano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via ai lavori sulla viabilità della zona sud di Dolo

VeneziaToday è in caricamento