Manutenzione del cimitero di Sant'Erasmo: due mesi di lavori previsti

Proseguono i lavori iniziati lo scorso 15 gennaio per la realizzazione di 72 ossari all’interno del camposanto

Proseguono i lavori iniziati lo scorso 15 gennaio per la realizzazione di 72 ossari all’interno del cimitero dell’isola di Sant’Erasmo. «L’intervento, che durerà sessanta giorni - precisa l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto - rientra nel progetto generale di riqualificazione dei cimiteri su tutto il territorio comunale e testimonia la sensibilità e l’attenzione dell’Amministrazione verso i luoghi sacri e di memoria collettiva della città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori

L'assessore, inoltre, sottolinea che «contestualmente alla realizzazione degli ossari sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria per il recupero dei serramenti della Chiesetta e dei magazzini del cimitero di Sant’Erasmo, mentre si è già provveduto all’installazione di una fontana e all’eliminazione di tutte le piante infestanti a ridosso del muro di cinta. Questi interventi sono stati eseguiti in previsione della posa della guaina di copertura del fabbricato che ospita i loculi e alla stilatura delle malte sui prospetti con mattoni a vista. È prevista, infine, la realizzazione di un nuovo marciapiede dalla Chiesa ai servizi igienici». L’importo complessivo dei lavori è di 48.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento