Attualità Cannaregio

Lavori nelle scuole veneziane: tra il 2021 e il 2022 cantieri per 7 milioni di euro

Lo ha annunciato la Città metropolitana. I lavori riguarderanno Palazzo Savorgnan (Algarotti), Palazzo Ariani (Vendramin Corner), il Barbarigo, il Tommaseo e due sedi del Marco Polo. Ristrutturazioni in vista anche per due scuole comunali, la primaria Gallina e la Radice

Palazzo Savorgnan

La Città metropolitana programma una serie di interventi in 6 scuole superiori veneziane: Palazzo Savorgnan, a Cannaregio, sede dell’istituto Algarotti; Palazzo Ariani, sede del Vendramin Corner; i due palazzi a Dorsoduro sedi del liceo classico musicale e artistico Marco Polo; i palazzi del Barbarigo e Tommaseo. L’investimento totale ammonta a circa 7 milioni di euro, in parte finanziati dal ministero dell’Istruzione e in parte dalla Banca europea per gli investimenti (BEI).

Scuole superiori: i lavori

All'Algarotti, situato in fondamenta Savorgnan lungo il rio di Cannaregio, è stato progettato un intervento antisismico del costo di 1,4 milioni di euro che sarà svolto nel 2022, con opere strutturali e conservazione delle strutture lignee e in muratura. A Palazzo Ariani, edificio del XIV secolo, è previsto un intervento di consolidamento della facciata, caratterizzata dalla bella esafora gotica: in particolare, la manutenzione e il restauro degli elementi lapidei del fronte verso il Rio dei Carmini e la manutenzione di un tratto della copertura, opere utili a garantire la sicurezza di questa scuola che ospita circa 300 studenti. La spesa sarà di 200 mila euro e i cantieri prenderanno avvio nella primavera del 2022. Partono a giugno 2021, invece, i quattro cantieri al Marco Polo (classico e artistico), all'alberghiero Barbarigo e al liceo Tommaseo, per una spesa di 5,75 milioni: in questi casi si tratta di opere di manutenzione straordinaria e adeguamento alle norme di sicurezza, in particolare prevenzione incendi e miglioramento sismico.

Lavori nelle scuole Gallina e Radice

Fanno capo al Comune di Venezia, invece, ulteriori lavori che saranno realizzati nelle scuole Gallina di Cannaregio e Radice a Mestre, zona viale San Marco, per un totale di 3,2 milioni di euro finanziati dallo Stato attraverso un bando regionale. La delibera riguardante la Gallina prevede i seguenti interventi: consolidamento della muratura al piano terra; consolidamento della scala a “tenaglia”; manutenzione degli infissi e ridipintura delle aule; revisione degli impianti elettrici; realizzazione di una rampa nell’atrio di ingresso. La seconda delibera, relativa alla scuola Radice, prevede rinforzi delle strutture e rivestimento delle travi in calcestruzzo, oltre ad opere di messa in sicurezza e messa a norma. Sempre in viale San Marco, peraltro, l'amministrazione è impegnata in altri importanti investimenti: la rete fognaria (spesa 20 milioni di euro) e la bonifica di alcune aree inquinate per 1,7 milioni. «Una ulteriore dimostrazione che la sicurezza delle scuole è uno dei capisaldi di questa giunta», ha commentato l'assessore Francesca Zaccariotto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori nelle scuole veneziane: tra il 2021 e il 2022 cantieri per 7 milioni di euro

VeneziaToday è in caricamento