Confcommercio promuove la legge a sostegno dei libri

Il Senato ha approvato all'unanimità il sostegno alla lettura. Fondo di 4.350.000 euro annui. Zaglia: «Premia la concorrenza basata sulla competenza e non sul potere o sul monopolio»

Libri, archivio

Anche in Italia c'è una legge per promuovere il libro. Il Senato ha approvato all'unanimità e in via definitiva il sostegno alla lettura con un fondo che ha una dotazione di 4.350.000 euro annui a decorrere dal 2020. Nelle librerie, store online, grande distribuzione, lo sconto ordinario massimo passa dal 15% al 5% (ma rimane il 15% per i libri scolastici). I punti vendita possono organizzare promozioni, una volta l'anno, con il limite di sconto del 15% mentre oggi le promozioni sono rimesse solo agli editori. Per le promozioni, gli editori hanno la possibilità di uno sconto massimo del 20%, non più del 25%.

DaL 2020 il Consiglio dei ministri assegna annualmente a una città italiana il titolo di Capitale italiana del Libro sulla base dei progetti presentati. Arriva la carta elettronica di importo nominale pari a 100 euro, per i nuclei familiari svantaggiati. «Finalmente ufficiale e definitiva la legge che promuove il libro e la lettura - commenta il presidente regionale dei librai cartolibrari di Confcommercio Antonio Zaglia - Fa giocare tutti alla pari e premia la concorrenza basata sulla competenza e non sul potere o sul monopolio. Ci auguriamo – conclude Zaglia – che questa importante decisione vada a incidere in maniera significativa e positiva anche sullo stato di salute delle librerie indipendenti che negli ultimi 5 anni hanno perso 161 punti vendita nel solo Veneto. Il lavoro da fare rimane ancora lungo, dalla detrazione fiscale dei libri ad una legge sull’editoria scolastica e agli accordi di servizio con le distribuzioni».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento